Confimi. Alberta (Fim Cisl): diritto al contratto per tutti i metalmeccanici della piccola impresa, ora contratto subito Unionmeccanica

Bologna, 20 settembre 2016. Appuntamento dei metalmeccanici FIM Cisl oggi a Bologna. Oltre 250 i Delegati FIM delle piccole e medie aziende (PMI) provenienti da tutta Italia si sono riuniti a conclusione del percorso di consultazione svolto nei luoghi di lavoro nelle scorse settimane sul rinnovo del Contratto nazionale raggiunto con Confimi del 22 luglio 2016. Il Segretario nazionale Fim-Cisl Nicola Alberta aprendo i lavori ha sottolineato come: “Il contratto raggiunto con Confimi è fortemente positivo e costituisce un risultato importante per tutta la categoria. Il contratto valorizza le relazioni sindacali e può rappresentare una grande opportunità di rilancio del settore della piccola e media impresa e del manifatturiero più in generale”. Oggi ñ ha precisato durante il suo intervento Alberta - siamo alla vigilia dell'apertura della trattativa per il Contratto Unionmeccanica in scadenza a fine ottobre e se vogliamo far ripartire l'industria e difendere il lavoro in tutto il mondo della piccola impresa, Unionmeccanica dovrà accettare il confronto sulla piattaforma e il contratto raggiunto con Confimi ñ ha concluso - dimostra che il dialogo tra lavoratori e aziende non solo è possibile, ma è anche necessario”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.