Pensioni. Fnp Cisl: "Senato conferma un dl offensivo e umiliante"

Roma, 15 luglio 2015. "Ancora una volta il Parlamento, in particolare il Senato, ha rinunciato a svolgere il proprio ruolo, intervenendo per migliorare un decreto del Governo che ha avuto come unico obiettivo quello di offendere e umiliare i diritti dei nostri pensionati". E' questo il commento di Gigi Bonfanti, Segretario generale Fnp Cisl. "Ciò che era stato fissato attraverso la sentenza della Corte costituzionale è stato fatto oggetto di un provvedimento vergognoso, una decisione che infrange il principio che sta alla base di un diritto acquisito grazie a un patto concluso tra pensionati e lo Stato. Quello stesso Stato che oggi - conclude il Segretario della Cisl Pensionati - anziché onorare quel patto, decide arbitrariamente di mortificare i pensionati, togliendo loro quanto versato in una vita di lavoro e sacrifici."

Ufficio stampa Fnp Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.