Legge di stabilità. Furlan. "Senza una manovra che abbia al centro equita' e crescita, il Paese non avrà un futuro"

4 Ottobre 2016 - "La Cisl chiedera' al governo di mettere a punto una manovra espansiva, che sia di equita' e crescita". Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan a margine del convegno "Migranti: dai muri all'accoglienza e all'inclusione nell'Europa dei diritti" organizzato a Roma dalla Cisl per presentare le sue proposte di politica migratoria comune europea.

"Durante le audizioni in Parlamento sul Def - ha detto Furlan -  la Cisl chiedera' che si faccia una "manovra che contenga politiche di crescita e di sviluppo, perche' senza crescita l'Italia non ha futuro e il lavoro continuera' a restare sotto scacco". 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.