Industria. Farina: "Dati positivi su produzione incoraggianti. Investire su competitività e sostenibilità ambientale"

Roma, 10 ottobre 2016- “I segnali positivi sulle crescita della produzione industriale registrati dall’ Istat per il mese di agosto sono incoraggianti, è da questi, infatti, che dipende la crescita del Pil e dell’ occupazione nel nostro Paese”. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Giuseppe Farina, commentando i dati Istat di oggi sulla produzione industriale. “Ma per dare continuità a questi risultati occorrono altre due cose: continuare ad investire, come si sta facendo in Industria 4.0, sullo sviluppo della competitività e della sostenibilità ambientale della nostra industria e costruire nuove e più moderne relazioni sindacali che mettano al centro la crescita della produttività nelle imprese e del salario dei lavoratori. Per far crescere produzione industriale e Pil serve anche una maggiore stabilità politica. E’ difficile, infatti, fare progetti, costruire fiducia e voglia di investire sul futuro del paese in una clima di permanente e chiassoso scontro politico tra i partiti e dentro i partiti e con regole di funzionamento della macchina politica ed amministrativa che fa fatica a prendere decisioni ed a dare stabilità a quelle prese”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.