Terremoto. Luciano: "Apprezzabili le dichiarazioni sul decreto, attendiamo testo sperando di non trovare sorprese"

Roma, 11 ottobre 2016- "Fanno ben sperare le dichiarazioni che il Governo sta rilasciando circa i contenuti del Decreto per la ricostruzione dopo il sisma del 24 agosto 2016". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Giovanni Luciano. "Tutte le cose positive che leggiamo dalle agenzie sono argomenti che anche il sindacato ha chiesto, sia negli incontri che abbiamo avuto con Palazzo Chigi, sia nei documenti che hanno espresso la nostra posizione: pagamento dei danni anche fuori dal cratere (infatti sono 62 e non solo 17 i comuni interessati), il forte sostegno all’economia locale con particolare accento sull’agricoltura e sull’ambiente, la trasparenza con le white list con Viminale e Anac in prima fila, gli ammortizzatori sociali per i lavoratori e una altra serie di titoli che auspicavamo. Dalle dichiarazioni, poi, sembra che questo “vademecum”, come lo ha definito il Capo del Governo, abbia un carattere strutturale per coprire, dall’inizio, tutto il range delle operazioni necessarie per la ricostruzione, cosa che come Cisl abbiamo esplicitato anche per Casa Italia. Resta ora da leggere il decreto, quando sarà disponibile, sperando di non trovare sorprese negative".

Leggi anche: 

Progetto 'Casa Italia'. Cisl: "Con il decreto ci sono le basi per passare dalla gestione delle emergenze alla prevenzione"

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.