Metalmeccanici. Fondi Previdenza: Maurizio Benetti neo presidente

Roma, 17 ottobre 2016. Il Fondo di previdenza complementare del settore metalmeccanico, Cometa, ha un nuovo presidente líeconomista Maurizio Benetti, persona di grandi competenze in materia e tra coloro che ha accompagnato i primi anni di affermazione del Fondo Cometa tra i metalmeccanici. Líelezione è avvenuta ieri a Milano durante la riunione del consiglio di amministrazione, in cui è anche stato confermato il vice-presidente Roberto Santarelli già direttore Federmeccanica. Maurizio Benetti si è formato alla scuola di Federico Caffè di cui è stato allievo. Ha frequentato il corso di economia presso líISTAO (Istituto superiore di studi economici A. Olivetti) diretto da Giorgio Fuà. Per diversi anni ha svolto attività di ricerca in campo economico e sociale. E' stato responsabile dellíUfficio studi della FIM-CISL nazionale e ha fatto parte del Dipartimento politiche sociali della CISL nazionale, seguendo in particolare il tema della previdenziale obbligatoria e integrativa Ha fatto parte anche del CdA della Cooperativa Verso la Banca Etica, trasformata nel 2002 in Banca popolare. Dal 1998 al 2008 ha fatto parte del CdA di Cometa. È stato dal 2001 dirigente generale della Direzione Centrale Studi e Relazioni Internazionali dell'Inpdap fino al 2006, da quando ha poi collaborato con líUfficio Studi della Cisl Nazionale. Il Fondo Cometa è stato costituito nel 1997 e nasce dallíAccordo tra le Organizzazioni di categoria delle imprese (Federmeccanica e Assistal) e quelle dei lavoratori (Fim,Fiom,Uilm e Fismic). Il Fondo oggi conta 406.000 lavoratori iscritti distribuiti in circa 20.000 aziende e gestisce un patrimonio di circa 9 miliardi di Euro. Cometa aderisce ad Assofondipensione, líAssociazione dei fondi pensione negoziali promossa da Confindustria, Confcommercio, Confservizi, CGIL, CISL e UIL.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.