Sindacato. Presentazione Ufficiale di First Cisl

Roma 25, maggio 2015. "Noi crediamo che i tempi siano maturi per sperimentare forme di condivisione del governo dei processi e della governance delle imprese. I lavoratori accettano che una parte del loro contributo sia remunerata in base all'andamento aziendale, ma pretendono di poter contribuire con il proprio apporto di intelligenza e competenza a determinare le scelte di cui dovranno comunque subire e gestire le ricadute."
E' quanto ha voluto ribadire Giulio Romani, segretario generale First Cisl, nel corso della tavola rotonda "Partecipazione e contrattazione per il lavoro protagonista dello sviluppo". La tavola rotonda è stata arricchita anche dai contributi di Giuliano Poletti (Ministro del Lavoro), Bruno Tabacci e Tiziano Treu, Carlo Cimbri e Piero Giarda.
Il Ministro del Lavoro ha colto l'occasione per riconoscere che "i tempi sono maturi per forme di partecipazione dei lavoratori. Si tratta di un impegno importante. Il tradizionale conflitto tra impresa e lavoro non è in grado di cogliere tutti gli elementi di innovazione necessari nello scenario attuale. Lo strumento partecipativo può essere considerato come un ulteriore elemento da far convivere e agire insieme agli altri, già presenti, nel settore delle relazioni industriali. La partecipazione dei lavoratori, però, può rappresentare davvero un obiettivo su cui puntare in un quadro di maggior condivisione ma anche di maggiore corresponsabilità."
L'evento è stato inserito in occasione della presentazione di First Cisl, la Federazione Italiana Rete dei Servizi del Terziario. Si tratta del sindacato che nasce dall'unione tra la Fiba Cisl e Dircredito. First Cisl si presenta come il sindacato maggiormente rappresentativo del settore finanza ed in grado di rappresentare tutte le diverse aree professionali del credito.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.