Anselmi. Bonfanti (Fnp Cisl): esempio di grande impegno per i nostri giovani

Roma, 1 novembre 2016. "Oggi perdiamo un grande esempio di donna impegnata nella politica e nel sindacato, uno degli esempi che fanno grande la storia del nostro Paese". Così Gigi Bonfanti, segretario generale della Cisl Pensionati, ha commentato la scomparsa di Tina Anselmi, partigiana, sindacalista e deputata in Parlamento dal 1968, nominata ministro del Lavoro e della Previdenza sociale, prima donna nella storia della Repubblica ad avere un incarico di governo. "Noi della Cisl ricordiamo Tina Anselmi con orgoglio perché, prima di entrare in politica, fu una nostra sindacalista seria e impegnata, alla quale si devono la legge sulla maternità e sul Servizio sanitario nazionale. La sua attenzione verso le questioni sociali - conclude Bonfanti- la faranno rimanere un esempio da imitare soprattutto dai giovani affinché ci si impegni ogni giorno per la lotta per i diritti e perché le donne abbiano sempre un ruolo di primo piano nella politica e nella società".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.