Terziario. Fisascat Cisl: 8 novembre nuovo sciopero dei 700 dipendenti del Centro di calcolo italiano, Cineca

Roma, 7 novembre 2016. Sciopereranno nuovamente domani 8 novembre i 700 dipendenti del Cineca, il più importante centro di calcolo a livello mondiale e il maggiore in Italia con sedi a Bologna, Milano e Roma, costituito in forma di consorzio interuniversitario senza scopo di lucro formato da 70 Università italiane, 5 Enti di Ricerca nazionali e il Miur. La protesta, che segue la prima giornata di mobilitazione del 5 ottobre scorso, indetta dai sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs contro la disdetta unilaterale dell’integrativo aziendale e lo stallo negoziale a diverse settimane dalla presentazione della piattaforma unitaria di rinnovo contrattuale, sarà supportata da un sit-in a Roma davanti la sede del Miur in Via Bernardino Da Feltre dalle ore 10.00 alle 14.00 «Purtroppo dobbiamo constatare che in questa fase di stallo la direzione del Cineca non ha fatto passi indietro rispetto alla decisione unilaterale di disdettare la contrattazione integrativa applicata al personale altamente qualificato e punto di eccellenza nel panorama informatico italiano che opera nel centro di calcolo» ha stigmatizzato Dario Campetto della segreteria sindacale Fisascat Cisl. «Peraltro siamo venuti a conoscenza dell’atteggiamento sindacale perpetrato nei confronti dei lavoratori attraverso ordini di servizio sulla gestione del lavoro a turno e sulla reperibilità senza la previa consultazione con le rappresentanze sindacali unitarie così come previsto dalle intese» ha aggiunto il sindacalista. «Domani saremo in piazza con l’auspicio di essere ricevuti dal Miur e solleciteremo il ritiro della disdetta e l’apertura immediata di un tavolo negoziale che garantisca la continuità dell'applicazione della contrattazione integrativa che sappia valorizzare la professionalità dei lavoratori del Cineca anche attraverso un congruo riconoscimento economico» ha concluso il sindacalista.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.