Tpl. Fit Cisl: concorso a premi per educare gli studenti al rispetto dei mezzi pubblici

Roma, 17 novembre 2016.  La Fit-Cisl, con la partecipazione di Cisl Scuola, nonché la collaborazione del Ministero dell’Istruzione e il patrocinio del Ministero dei Trasporti, organizza un concorso a premi per educare bambini e ragazzi al rispetto di autobus, tram e treni. La campagna si intitola “Sono STATO io – Insieme contro il maltrattamento dei mezzi pubblici” ed è rivolta agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado. Il concorso prevede la creazione, da parte di bambini e ragazzi, di fumetti, spot audio/video, saggi e mini-book fotografici, con i quali potranno esprimere la loro percezione della cosa pubblica attraverso una maggiore sicurezza e legalità nel settore del trasporto pubblico. Dichiara Antonio Piras, Segretario generale della Fit-Cisl e ideatore della campagna: “È necessaria una nuova cultura del rispetto, della sicurezza, della legalità, del senso civico È quello che Fit-Cisl vuole denunciare a gran voce, insieme alle nuove generazioni. La maggior parte dei cittadini afferma che lo stato in cui versano i mezzi pubblici è eloquente e non induce al rispetto della cosa pubblica. Certo, è facile puntare il dito contro la politica, ma se fossimo noi, tutti quanti noi i protagonisti della cosa pubblica? È sfidante e strategico, quindi, il coinvolgimento di nuovi protagonisti, gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori per dare un contributo “espressivo” sui comportamenti corretti verso l’uso dei mezzi pubblici. Tutte le informazioni e il bando sono pubblicati sul sito www.sonostatoio.com.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.