Sindacato. Matteo Pirulli è il nuovo Segretario Generale della Felsa Cisl

Matteo PirulliRoma, 29 novembre 2016. Matteo Pirulli è il nuovo Segretario generale della Felsa Cisl, la Federazione dei lavoratori Somministrati, Autonomi, Atipici, eletto oggi a Roma dal Consiglio generale della Felsa Cisl. Torinese, 34 anni succede a Ivan Guizzardi che Annamaria Furlan, presente ai lavori, ringrazia e definisce “incubatore” di tanti giovani dirigenti Cisl. Rivolgendosi al nuovo eletto Furlan lo presenta come “un giovane a fianco dei giovani” che dimostra come “bisogna rendere i giovani protagonisti della nostra organizzazione ed operare per e con loro.” Matteo Pirulli - aggiunge la Segretaria Furlan - “ è motivo di orgoglio per la Cisl, che si fa comunità per la comunità". 

Accanto a Mattia Pirulli, sono stati eletti nella nuova Segretaria nazionale: Erika Caparrini, 38 anni proveniente dalla Felsa Toscana e Daniel Zanda, 30 anni, della Felsa Lombardia.

“Grazie ad Ivan Guizzardi per quello che ha fatto per la Cisl e per la Felsa e soprattutto per essere stato un incubatore di tanti giovani e bravi dirigenti della nostra organizzazione” ha aggiiunto ancora  la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan,  per congratularsi con il nuovo gruppo dirigente della categoria. “Siamo una organizzazione impegnata nel cambiamento con la solidità dei nostri valori e della nostra storia. Bisogna fare di più per i giovani, senza strumentalità ma con fatti ed accordi concreti. Per questo non faremo mancare il nostro pieno sostegno alla Felsa ed a Mattia Pirulli, un giovane dirigente con i fiocchi, di cui conosciamo bene le doti umane e sindacali”, ha aggiunto la leader della Cisl. “Mattia ha avuto in Ivan Guizzardi davvero un maestro, come lui stesso ha riconosciuto ed un punto di riferimento costante. A lui va la nostra gratitudine per aver saputo garantire il rinnovamento della categoria, nella quale possiamo continuare ad attingere per i nuovi quadri della Cisl”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.