Marittimi. Fit, Filt, Uil trasporti: a Messina una nuova e inaccettabile tragedia sul lavoro

Roma, 29 novembre - "Ci stringiamo ai familiari dei lavoratori morti e dei feriti", così dichiarano le Segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti in merito all'incidente avvenuto a bordo della nave Sansovino di Caronte&Tourist ormeggiata al porto di Messina. "Attendiamo di conoscere da parte della magistratura l'esatta dinamica - spiegano le tre sigle sindacali – E chiediamo, per fare luce al più presto, un’inchiesta immediata da parte degli enti di controllo del Ministero dei Trasporti ma intanto rileviamo che altre vite umane si aggiungono alla tragica e fitta schiera delle morti bianche, indegna di un paese civile” “Questo tragico evento a pochi giorni da un altro nel porto di Salerno - denunciano concludendo - i tre sindacati nazionali - mette sotto gli occhi di tutti l’urgenza di un immediato intervento legislativo di adeguamento delle norme che disciplinano la sicurezza nei porti e sulle navi”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.