Welfare. Rimoldi (Fnp Cisl): incontro positivo ma sono necessarie altre risorse

Roma, 30 novembre 2016. “Il verbale siglato oggi con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Poletti, e con il sottosegretario Biondelli, segna un ulteriore passo in avanti nel faticoso percorso che, da anni, la Fnp insieme alla Cisl ha intrapreso con l’obiettivo di ottenere dal Governo il riconoscimento dell’urgenza di affrontare in maniera sistematica e strutturale il grave problema della non autosufficienza”. Così il segretario nazionale Fnp Cisl, Attilio Rimoldi, in riferimento all’incontro di oggi al ministero del Lavoro. “Pur consapevoli che l’incremento del fondo per la non autosufficienza non risponde ancora ai bisogni e alle necessità che tale problematica implica, valutiamo in maniera positiva l’incontro e la volontà e disponibilità del Governo a portare avanti un dialogo costruttivo con le parti sociali. La Fnp Cisl proseguirà la propria azione sindacale anche in ambito territoriale al fine di incoraggiare le Regioni a destinare maggiori risorse alle politiche per la non autosufficienza, garantendo servizi socio-assistenziali adeguati agli anziani più fragili e alle loro famiglie. La non autosufficienza – conclude Rimoldi - interessa la società intera e il modo in cui la si affronta misura la civiltà di un Paese”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.