Contratti. Furlan, pronti a discutere nuovo modello Ma rinnovare accordi scaduti

Roma, 18 settembre 2015 - "Pronti a discutere del nuovo modello contrattuale ma prima e' necessario rinnovare i contratti ancora aperti". Questa la richiesta che la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan ha rivolto a Confindustria dall'Assemblea Organizzativa della Cgil in corso a Roma. "Abbiamo piattaforme presentate, tavoli aperti, non vogliamo sottrarci al compito di formulare un nuovo modello, ma i contratti devono andare avanti ed essere chiusi e noi ci impegniamo a formulare un accordo inclusivo sulla contrattazione, un accordo che ci deve vedere uniti" ha detto ribadendo la necessità di "unità con le altre organizzazioni.
"Sono convinta - ha aggiunto - che riformare la contrattazione sia lo strumento vero per salvaguardare nel nostro paese il contratto nazionale, non è il contrario".
E al Governo: "Sento dalle istituzioni parlare spesso e con troppa disinvoltura di legiferare sulla contrattazione. Allora noi chiediamo al governo un impegno sulla contrattazione, i rinnovi dei contratti pubblici e meno fisco sui contratti aziendali". E torna sull'importanza dell'autonomia del sindacato su questa materia puntualizzando: "le decidono le parti sociali le regole sulla contrattazione, non c'è legge che le deve determinare".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.