Pensioni. Furlan: "Sono mesi che sentiamo annunciare volontà di riforma Fornero. Governo ci convochi e ci dica qual è il suo progetto"

Roma, 21 settembre 2015- "Sono mesi che sentiamo annunciare una volontà di riforma delle pensioni, mille progetti molto differenti portati avanti da parlamentari, presidente dell'Inps, esperti. Che il governo ci convochi e ci dica qual è il suo progetto per riformare la Fornero. Vogliamo partire discutendo la flessibilità in uscita». Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, è tornata sul tema pensioni, in una intervista al Quotidiano Nazionale. «E' un ping pong fra ministri e Premier. Il governo dica finalmente una parola certa. Metta sul tavolo la sua proposta Prima della legge di stabilità. In un paese dove oltre il 40% dei giovani rimane disoccupato, nonostante qualche flebile segnale positivo, inchiodare le persone sul posto di lavoro fino a 66/67 anni, a prescindere dal tipo di professione, non sta né il cielo né in terra. La flessibilità in uscita permetterebbe ai lavoratori di accedere alla pensione con un'età compatibile ed aprirebbe posti a tanti giovani disoccupati. Il governo dica una parola chiara e comune a tutto l'esecutivo. Non se ne può più di sensazioni, opinioni, fughe in avanti dei singoli ministri»

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.