Metalmeccanici. CCNL: dopo cinque mesi di confronto per la Fiom è il momento di decidere.

Roma, 27 maggio 2015. È previsto per domani alle ore 16.00 un incontro tra i tre segretari generali dei metalmeccanici: Bentivogli, Palombella, Landini, come ultimo tentativo per la costruzione di una piattaforma unitaria per il rinnovo del contratto, che scade il 31 dicembre 2015.
Consapevoli delle difficoltà che porteranno molto probabilmente il prossimo rinnovo contrattuale ad essere sicuramente tra i più difficili rinnovi degli ultimi trent'anni, questa volta abbiamo, nonostante le distanze invitato la Fiom Cgil ad un atteggiamento più costruttivo allo scopo di realizzare una piattaforma, lontana da obiettivi politici, e con l'unico scopo di tutelare il potere di acquisto delle retribuzioni dei lavoratori e conseguire avanzamenti in termini normativi per affermare l'innovazione contrattuale di cui il contratto e la categoria a bisogno. Per questo, diversamente dagli ultimi due contratti abbiamo realizzato dal mese di dicembre e attraverso sei incontri dei tre segretari generali e due degli uffici sindacali, per tentare fino all'ultimo di recuperare il vecchio, ma sempre utile spirito di sintesi pragmatica della FLM degli anni '70 e comunque di quello precedete al 2001.
Ci auguriamo che un contesto così difficile convinca nelle prossime ore la Fiom Cgil ad abbandonare ogni velleitarismo o deriva politica che sarebbe il più grande assist alla parte di Confindustria che pensa di mettere in mora il Contratto Nazionale dei Metalmeccanici.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.