Credito. Intesa Sanpaolo, sottoscritto accordo contratto di II livello del Gruppo

8 Ottobre 2015 - "L'accordo rappresenta un risultato importante perché realizza un'ottima sintesi delle esigenze di tutta la filiera dei lavoratori del Gruppo Intesa Sanpaolo" è quanto dichiara Giulio Romani - Segretario Generale FIRST Cisl, commentando la sottoscrizione del contratto di II livello del Gruppo, avvenuta nella notte scorsa.
Alla base dell'accordo il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro che sarà integrato e completato da ulteriori intese e che prevede - come richiesto da FIRST - il riconoscimento di istituti contrattuali in favore del personale quali inquadramenti, indennità di ruolo, indennità di direzione e ruolo chiave.
"L'intesa realizza un giusto equilibrio tra le esigenze di tutti i lavoratori e tutela adeguatamente i quadri presenti nel gruppo", sottolinea Maurizio Arena, Segretario generale aggiunto e responsabile di DirFirst, settore di FIRST Cisl dedicato ai quadri direttivi.
I capitoli più innovativi riguardano il premio di risultato, la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e l'implicito riconoscimento del problema relativo alle pressioni commerciali, nonché iniziative solidaristiche.
"Di notevole importanza - conclude Romani - il capitolo relativo al Fondo di Gruppo che prevede, tra l'altro, l'aumento della contribuzione previdenziale a 16.000 giovani".
"L'accordo è perfettamente in linea con la proposta della Cisl, presentata da Anna Maria Furlan" sulla contrattazione - dichiara Mauro Incletolli - mettendo insieme regole a livello di settore e contrattazione a livello aziendale e di Gruppo".

Ufficio stampa First Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.