Messina. Furlan: "Inconcepibile lasciare Messina senza acqua"

Roma, 5 novembre 2015. "E' inconcepible che nel nostro Paese per l'incuria in cui si tiene il territorio, per la mancanza di investimenti ma anche di senso di responsabilità, siano sempre i cittadini a pagare". E' quanto sottolinea sul proprio profilo twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, intervenendo con un video messaggio sulla vicenda della città di Messina, da giorni senza acqua. "Le frane continuano a creare disagi e disastri sul territorio nazionale. Alle volte, addirittura, ci sono morti causati da tutto questo. I cittadini e le cittadine di Messina sono stati privati per l'incuria in cui si è tenuto il loro territorio di un bene indispensabile alla vita, che è l'acqua. Le istituzioni intervengano immediatamente, ritrovando un minimo di senso di responsabilità, con interventi mirati, ma anche con una prevenzione che salvaguardi la cittadinanza da questi disastri". Ufficio Stampa Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.