Sindacato. Furlan: "Equiparazione no tax area pensionati e' battaglia Fnp e Cisl

12 novembre 2015- - "Il sindacato confederale e' l'elemento di coesione sociale nel nostro paese. Un movimento alternativo alla rottura generazionale tra giovani ed anziani, occupati e disoccupati, contrattualizzati e precari". Lo ha detto oggi a Riccione, la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan all'Assemblea organizzativa della Fnp Cisl, la federazione dei pensionati del sindacato di via po. "Il sindacato deve aprirsi di piu' alle esigenze delle comunita' locali, dei giovani, delle famiglie, degli immigrati. Per questo occorre puntare ad una rivalutazione del ruolo della contrattazione nei territori, con un nuovo protagonismo anche della federazione dei pensionati e con servizi moderni del sindacato. Per questo a luglio per primi abbiamo messo sul tavolo la nostra proposta di riforma contrattuale, incentrata sul mantenimento del livello nazionale per la tutela del potere d'acquisto e delle tutele per tutti i lavoratori, ma spostando il baricento della contrattazione nel secondo livello, in coerenza con un nuovo modello organizzativo piu' snello e piu' trasparente". Furlan ha ribadito anche "bisogna favorire le condizioni del ricambio generazionale anche nel sindacato, senza rottamare nessuno, ma con un meccanismo di mobilita' nell'organizzazione ed una organizzazione meno ingessata nei ruoli e negli ambiti, rovesciando soprattutto la piramide tra base ed apice. La leader della Cisl ha aggiunto poi che "il sindacato del futuro e' quello che porta a casa risultati concreti, come l'equiparazione della no- tax per la dignita' dei pensionati speriamo gia' dal 2016, una battaglia della Fnp e della Cisl. Se il sindacato non riconosce quello che ha portato a casa, e' difficile far cambiare quello che non va bene".

Ufficio Stampa Cisl 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.