Mattarella. Furlan: discorso attento ai veri problemi della gente

Roma, 1 gennaio 2016. "Speriamo che le istituzioni e le forze politiche sappiano rispondere all' appello del presidente della Repubblica Mattarella ad affrontare nei prossimi mesi con determinazione e concretezza il problema dell'occupazione dei giovani che rimane la prima emergenza del nostro paese" . Lo sottolinea la Segreteria Generale della Cisl, Annamaria Furlan commentando il discorso di fine d'anno del Capo dello Stato. "E' stato un discorso lucido, sobrio, molto attento ai problemi dei cittadini quello pronunciato ieri sera dal Presidente della Repubblica Mattarella. Gli siamo davvero grati come sindacato per aver dedicato la parte centrale del suo discorso proprio al problema del lavoro ed alle principali difficoltà e speranze della vita di ogni giorno. Ha ragione il Capo dello Stato: la politica significa affrontare con senso di responsabilità i problemi delle tante persone che oggi cercano o hanno perduto il lavoro, dei giovani, delle donne, delle famiglie bisognose, delle categorie svantaggiate come gli anziani o i disabili. Per queste italiane ed italiani dobbiamo tutti fare di più per favorire le assunzioni con una nuova politica di investimenti pubblici e privati nella ricerca e nell'innovazione, soprattutto nelle aree deboli del Mezzogiorno, per avere servizi più efficienti, un ambiente più pulito, ma anche una maggiore assistenza sociale per i più deboli. I segnali di crescita del paese sono ancora troppo deboli ed instabili per cantare vittoria. Occorre un clima di coesione sociale e di necessaria collaborazione tra istituzioni, politica e parti sociali per una svolta nella politica economica per restituire speranza alla gente. E' poi significativo l'appello di Mattarella a combattere seriamente l'evasione fiscale, con una lotta senza quartiere alla corruzione ed alla criminalità senza tralasciare il tema della solidarietà e delle politiche dell'accoglienza per le persone che fuggono dalla guerra e dalle persecuzioni. Insomma un messaggio di alto profilo istituzionale che speriamo serva a favorire una stagione di responsabilità e di collaborazione così fondamentale per la crescita complessiva del paese su cui la Cisl è pronta a dare il suo contributo propositivo".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.