Pensioni: Furlan: "Con Confcooperative importante sintonia sulla riforma del sistema previdenziale"

Roma, 4 maggio 2016- “Quella del Presidente di Confcooperative, Gardini, è stata una bellissima relazione che condivido quasi totalmente, resa con grande passione, improntata sulla centralità del lavoro e sui temi relativi al valore sociale del lavoro”. Lo ha dichiarato la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la relazione del Presidente Gardini, in occasione della 39esima Assemblea Nazionale di Confcooperative . “Il tema della flessibilità in uscita insieme alla staffetta generazionale di cui Gardini ha parlato oggi sono punti fondamentali per riformare il sistema previdenziale nel nostro paese, rispettando i lavoratori e le lavoratrice anziane ma guardando soprattutto ai tanti giovani disoccupati. E' una importante sintonia con la posizione della Cisl, insieme alle osservazioni di Gardini rispetto alla centralità del dialogo sociale e sulla contrattazione. Anche con il mondo delle Cooperative abbiamo iniziato come sindacato il confronto sul nuovo modello di relazioni industriali e sulla contrattazione. Mi sembra che le valutazioni espresse oggi dal Presidente di Confcooperative, Gardini, coincidano con tante richieste e proposte che come Cgil, Cisl Uil abbiamo articolato in questi mesi. Sicuramente è un vel viatico per proseguire questo confronto in maniera produttiva".

LEGGI ANCHE:
Pensioni. Flessibilità in uscita. Furlan: “Ancora in attesa della proposta del Governo”

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.