Pensioni. Dall'incontro di domani la Cisl auspica soluzioni utili per il mondo del lavoro e il Paese

Roma, 23 maggio 2016 - “La Cisl auspica che l’avvio del confronto con il Governo, previsto per domani, sui temi previdenziali e sulla flessibilità nell’accesso al pensionamento, consenta di pervenire a delle soluzioni utili per il mondo del lavoro e per il Paese”. Lo ha dichiarato il Segretario confederale della Cisl, Maurizio Petriccioli, alla vigilia dell’incontro fra Governo e sindacati sulle questioni previdenziali.

“Si tratta non solo di trovare le necessarie soluzioni per chi ha perduto il lavoro, ha completato gli ammortizzatori sociali e si ritrova nell’impossibilità di accedere al pensionamento ma di prendere coscienza del fatto che non tutti i lavori sono uguali e perciò occorre dare una risposta al disagio dei lavoratori impegnati nelle attività più faticose e pesanti, che oggi sono esclusi dalle agevolazioni concesse dalla normativa sul lavoro usurante. Tutto ciò impegna il Governo a trovare le necessarie compatibilità sociali e finanziarie per intervenire nell’interesse del mondo del lavoro e di quello, più generale, del Paese. Un po’ più di pensionati è un prezzo che, francamente, il nostro Paese può permettersi in cambio di una minore disoccupazione giovanile e di una maggiore equità e coesione sociale”, ha concluso Maurizio Petriccioli.

Leggi anche::

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.