Strage Orlando. La Cisl vicina al popolo americano. "Odio ed intolleranza non vinceranno"

Roma, 13 giugno 2016- "Siamo tutti addolorati per la strage di Orlando. L'odio e l'intolleranza, il razzismo non devono prevalere nel pianeta". E' quanto scrive sulla pagina Facebook della Cisl e sul suo profilo twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in una nota di cordoglio per la strage di Orlando dove hanno perso la vita cinquanta giovani americani. "Oggi più che mai ci sentiamo vicini e solidali con il popolo americano, colpito ancora una volta dalla follia omicida, frutto di una ideologia dell'odio e del terrore che insanguina gran parte del mondo. Tante giovani vite spezzate, tante famiglie distrutte dal dolore e dalla disperazione. Sono scene terribili, angoscianti che non vorremmo davvero rivedere più. Gli Stati Uniti, i Governi, la comunità internazionale, le associazioni, tutti noi come cittadini dobbiamo rispondere con grande unità e solidarietà di fronte a questa ennesima sfida dell'odio e della violenza, riaffermando i valori della tolleranza, della convivenza pacifica, del rispetto per la vita umana".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.