Contratti. Positivo il primo incontro sindacati -Confindustria

Roma, 28 giugno 2016 - "Incontro assolutamente positivo di condivisione, di temi importanti su cui si deve lavorare" il commento della Segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan che oggi insieme ai Segretari generali di Cgil e Uil ha partecipato al primo incontro con il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Si è trattato di un incontro volto a stilare "un'agenda dei temi da affrontare: dalle nuove relazioni industriali alle politiche del lavoro, dal welfare alla bilateralità" hanno spiegato i tre segretari generali annunciando un nuovo round per la fine di luglio.
In ogni caso "l'inizio di un percorso - ha aggiunto la leader della Cisl - che dara' i suoi frutti se saremo tutti in grado di mettere al centro la crescita e il lavoro con uno spirito costruttivo. E mi sembra che stamattina ci sia assolutamente stato".
"Più che un inizio di negoziato - ha detto dalla sua la Segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso - abbiamo conosciuto la nuova presidenza, il nuovo responsabile delle relazioni industriali e abbiamo fatto uno scambio di opinioni rispetto a come comporre un'agenda comune che parte dai temi delle politiche attive e passive, anche delle questioni di cui stiamo discutendo con il Governo. Ci sono temi che tutti condividiamo come importanti, quindi la disponibilita' di tutti di trattarli e di lavorarli" ha concluso la leader della Cgil.
"Abbiamo cominciato a conoscere i nostri interlocutori e abbiamo i temi da approfondire e un appuntamento a fine luglio. Una scaletta completa", ha dichiarato il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

E in particolare in tema di contrattazione la Segretaria generale della Cisl ai microfoni di Labor Tv ha tenuto a ricordare come sia "fondamentale per ridare dignità al lavoro pubblico". 
 "La contrattazione è determinante per riformare la Pubblica Amministrazione, per ridare dignità al lavoro pubblico ed avere anche un sistema universitario di grande qualità, più efficiente e sempre più legato alle esigenze del territorio e del mondo del lavoro" ha detto la Segretaria Generale della Cisl, intervenuta oggi a Roma al Consiglio Generale della Cisl Università che ha eletto Francesco De Simone nuovo Segretario generale della categoria.

"Aver tenuto ferma per tanti anni la contrattazione nella Pubblica Amministrazione e quindi anche nel settore così importante dell'Università ha bloccato la necessaria trasformazione del paese. Ecco perché è positivo l'annuncio del Ministro della Funzione Pubblica, Madia,  - ha sottolineato Furlan - sulla apertura nei prossimi giorni del tavolo per il rinnovo contrattuale per i lavoratori e le lavoratrici del pubblico impiego. Questo risultato si deve alla caparbietà del sindacato che non vuole dare alibi alla politica sui ritardi nei necessari cambiamenti ed investimenti da realizzare in tutti i comparti della pubblica amministrazione, dove va rivalutato il ruolo centrale e la partecipazione dei lavoratori per migliorare la qualità dei servizi, l'innovazione e la produttività".

LEGGI ANCHE:

Contratti pubblici. "Positiva la convocazione del ministro Madia ma confermata l'iniziativa unitaria del 12 luglio"

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.