Lavoro. Incontro Governo -sindacati. Cisl: "Il Piano del Governo per gli interventi nelle aree di crisi va nella giusta direzione"

Roma, 6 settembre 2016 - Dopo la pausa estiva è ripartito il confronto Governo -sindacati sui temi del lavoro e della previdenza. Oggi il primo tavolo con il Ministro Poletti sul piano di interventi di proroga degli ammortizzatori sociali, riguardanti in particolare le aree di crisi complesse. Il Piano messo a punto dal Governo contiene stanziamenti a copertura di diverse forme di ammortizzatori sociali per le aree di crisi e per chi è rimasto senza un lavoro e senza un sussidio. Previsti 500 euro al mese per ogni lavoratore. "Una risposta positiva, una bella notizia" per la Cisl il piano del governo presentato ai sindacati. "Quando ci sono risorse per i lavoratori e' sempre una risposta positiva " ha dichiarato il segretario confederale Cisl, Gigi Petteni, osservando che "500 euro in più per chi ha perso tutto è sempre un segno in più" e "poter dire a chi ha perso quasi tutto che avrà risorse almeno fino alla fine del 2016 e', per un contrattualista, un fatto positivo ed una bella notizia". "Certo - ha poi aggiunto - oggi non si chiude la partita, ma il capitolo per garantire le aree di crisi segna un risultato importante nell'immediato. Oggi abbiamo portato a casa un pezzo, ci batteremo con tenacia per raggiungere altri risultati".

Leggi anche:

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.