STRUTTURE SUL TERRITORIO FEDERAZIONI DI CATEGORIA SISTEMA SERVIZI
COS'È LA CISL        CENTRO STUDI CISL        ISCRIVITI        BILANCI        INTRANET        CONTATTI        ENGLISH        CERCA

I GRANDI TEMI

 
Iscriviti OnLine
 
Tessera Cisl 2011
 
Numero verde Cisl
 

OSSERVATORI CISL

 

ARCHIVIO

 
 
Puglia. Scuola infanzia, raggiunto accordo sul personale insegnante con il Comune di Foggia

Soddisfazione della Cisl Fp: "L'accordo stabilisce con chiarezza, nel pieno rispetto delle regole contrattuali, l'orario di lavoro, le prerogative e le tutele che interessano 107 dipendenti in servizio presso le scuole materne e gli asili nido comunali".

Foggia, 24 ottobre 2014 - La segreteria territoriale della CISL Funzione Pubblica di Foggia esprime soddisfazione per l'accordo aziendale per il personale comunale delle educatrici delle Scuole d'infanzia, sottoscritto, il 21 ottobre scorso, tra il Comune di Foggia e le organizzazioni sindacali territoriali ed aziendali di categoria. "Finalmente dopo due mesi di mobilitazione sindacale e sei incontri specifici, di cui uno con il sindaco Franco Landella, siamo riusciti - afferma il segretario generale della CISL FP di Foggia, Giovanni Dalessandro - a concludere positivamente un accordo che stabilisce con chiarezza, nel pieno rispetto delle regole contrattuali, l'orario di lavoro, le prerogative e le tutele che interessano 107 dipendenti in servizio presso le scuole materne e gli asili nido comunali".

Secondo l'accordo, approvato dall'assemblea delle lavoratrici riunitasi il 23 ottobre presso la CISL di Foggia, l'orario di lavoro del personale insegnante è distribuito su 6 giorni lavorativi comprendenti 30 ore frontali settimanali e non oltre 20 ore mensili per attività connesse alla qualificazione del servizio e all'organizzazione del lavoro educativo e scolastico. L'accordo, che sarà sottoposto alla ratifica della Giunta Comunale, prevede che venga "assicurata e certificata la salvaguardia del livello qualitativo e quantitativo del servizio offerto alla collettività".

Il monte ore per attività integrative, da effettuarsi nel corso dell'anno scolastico, che comunque non deve essere superiore a 20 ore mensili, comprende: attività di programmazione didattica, di documentazione, di valutazione, di gestione sociale; partecipazione a iniziative di formazione e aggiornamento professionale promosse dal servizio, fatto salvo quanto previsto dal regolamento delle scuole d'infanzia. Il monte ore complessivo è gestito dal responsabile del servizio e dalla direzione delle scuole (nucleo pedagogico) nell'ambito della programmazione scolastica annuale. E' altresì previsto che per il personale insegnante, nella giornata di rientro per attività integrative, venga riconosciuto il diritto al buono pasto sostituivo.

www.cislfoggia.it
CISL Foggia - Ufficio Stampa

LE NOTIZIE
Sede nazionale: via Po, 21 - Roma (Italy)
Aderente alla Confederazione Europea dei Sindacati - CES (ETUC) e alla Confederazione Internazionale dei Sindacati (ITUC-CIS)
Licenza SIAE 2279/I/777