COS'Č LA CISL        CENTRO STUDI CISL        ISCRIVITI        BILANCI        INTRANET        CONTATTI        ENGLISH        CERCA

I DIPARTIMENTI

 
Iscriviti OnLine
 
Tessera Cisl 2011
 
Numero verde Cisl
 

OSSERVATORI CISL

 

ARCHIVIO

 
 
 
"La scuola che cambia il paese"

L'appello rivolto al Parlamento da Cgil, Cisl Uil e da altre Associazioni per chiedere di cambiare il disegno di legge presentato dal Governo.

 

Il testo dell'appello al Parlamento promosso da diverse Associazioni ed Organizzazioni sociali e del lavoro in merito al ddl 'La Buona Scuola' che č in discussione alla Camera. Obiettivo: "estendere l'adesione ad altre Associazioni e personalitā pubbliche che condividono l'idea di un adeguato investimento strategico e di risorse sul futuro del sistema scolastico formativo nel Paese, al fine di aiutare a creare un positivo clima di discussione e pressione allargata sul Governo che continua ad evitare il confronto ed agire in totale autosufficienza anche su un tema di interesse generale come quello di realizzare un reale cambiamento e di modernizzazione del sistema formativo nazionale".

Aderiscono all'appello:

Agenquadri, AIMC, ARCI, AUSER, CGD, CGIL, CIDI, CISL, CISL Scuola, Edaforum, FNISM, FLC CGIL, IRSEF-IRFED, Legambiente Scuola e Formazione, Link - Coordinamento Universitario, MCE, Movimento Studenti di Azione Cattolica, Movimento di Impegno Educativo di Azione Cattolica, Proteo Fare Sapere, Rete della Conoscenza, Rete degli Studenti Medi, Rete29Aprile, UCIIM, UDU, Unione degli Studenti, UIL, UIL Scuola, Libera, Irase, Libera, Irase, Forum terzo Settore, EXODUS ONLUS.

 

Il testo dell'appello

 

PRIMO PIANO
 
Sede nazionale: via Po, 21 - Roma (Italy)
Aderente alla Confederazione Europea dei Sindacati - CES (ETUC) e alla Confederazione Internazionale dei Sindacati (ITUC-CIS)
Licenza SIAE 2279/I/777