• Caporalato Più collaborazione tra parti sociali e istituzioni su prevenzione, legalità, qualità e dignità del lavoro

    Caporalato
    Più collaborazione tra parti sociali e istituzioni su prevenzione, legalità, qualità e dignità del lavoro

    Continua...

  • Ius soli Anche la Cisl al “flash mob”al Pantheon per sollecitare l'approvazione della legge

    Ius soli
    Anche la Cisl al “flash mob”al Pantheon per sollecitare l'approvazione della legge

    Continua...

  • FiscoFurlan:

    Fisco
    Furlan: "Una riforma complessiva per rimettere al centro lavoro e crescita"

    Continua...

  • XVIII Congresso Cisl

    XVIII Congresso Cisl
    "Per la persona, per il lavoro": dal 28 giugno al 1 luglio, a Roma, 1.058 delegati in rappresentanza di 4 milioni di iscritti

    Continua...

  • Contrattazione Rapporto Ocsel Cisl:

    Contrattazione Rapporto Ocsel
    Cisl: "Cresce il ricorso al secondo livello ma è uno strumento che deve essere consolidato"

    Continua...

  • Osservatori

IN EVIDENZA

FOCUS

  • Barometro Cisl n° 4: con la crisi cala anche l’indicatore della Coesione sociale

    barometroregionale.jpgIl nuovo Barometro della CISL presenta i dettagli regionali del benessere delle famiglie. La crisi ha portato ad un forte calo ovunque e, nonostante la ripresa, siamo ancora sotto il 2007. Riduzione particolarmente pesante per l’indicatore della Coesione sociale; coinvolte massicciamente le regioni del Sud (Sicilia, Campania, Calabria, Sardegna) già in fondo alla classifica; ma anche quelle del Nord e del Centro, come la Liguria, la Lombardia, l’Umbria, la Toscana, l’Emilia, la Val d’Aosta, il Veneto. Dal 2014 i maggiori progressi si sono avuti per gli indicatori del Lavoro.

A PROPOSITO DI

  • "Sulla prevenzione bisogna fare di più e tutti insieme", di Annamaria Furlan da "Il Corriere del Mezzogiorno" del 22 giugno 2017

    furlanbisLa Segretaria generale della Cisl scrive al Corriere del Mezzogiorno per esprime indignazione in merito alla vicenda dei braccianti agricoli di Brindisi costretti a lavorare 7 giorni su 7 anche per più di 16 ore al giorno. "E' importante che la magistratura e  le forze dell'ordine stiano 'colpendo' l'intermediazione illecita e lo sfruttamento invcivile (...) ma la repressione non basta. Occorre una vera svolta culturale, una più forte collaborazione tra le parti sociali e le istituzioni, verso obiettivi comuni che si chiamano prevenzione, legalità, diginità e qualità del lavoro"

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

AnimazioneBannerTesseramento

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

 
Consenso privacy

OCSEL - Osservatorio sulla Contrattazione di Secondo Livello

b_180_160_16777215_00_images_ocsel.png

L'accordo unitario sulle regole della contrattazione e sulla rappresentanza del 28 giugno c.a ha riaffermato l'importanza della contrattazione di secondo livello come fattore strategico per migliorare la competitività delle imprese e per dare maggiori opportunità salariali ai lavoratori attraverso il raggiungimento di obiettivi condivisi.

E' un'intuizione "antica" della CISL che già all'inizio degli anni 50 aveva colto la valenza della contrattazione articolata come strada privilegiata per dare risposte ai bisogni dei lavoratori e delle imprese.

Oggi la CISL mette a disposizione dei propri quadri, operatori e delegati nuovi strumenti per qualificare sempre di più un approccio consapevole e professionale alla contrattazione di secondo livello.

Oltre ai programmi di formazione per creare specialisti della contrattazione di secondo livello, viene istituito e aperto alla consultazione da parte di tutta l'organizzazione: l'Osservatorio nazionale sulla contrattazione di secondo livello della CISL: uno strumento articolato di inserimento/consultazione di accordi, una rete di conoscenza, di analisi, di ricerca e di comparazione di esperienze e di soluzioni contrattuali adottate nelle aziende e nel territorio.

La funzionalità e la duttilità dello strumento è tale da consentire ad ogni struttura e ad ogni livello, di fare ricerche, studi e comparazioni avendo a disposizione l'intero panorama nazionale della contrattazione di secondo livello. La funzione di ricerca consente comparazioni non solo per area, settore e cronologia ma per singoli temi contrattuali (oltre 100 voci).

L 'attuazione e la realizzazione del progetto è stato frutto di un lavoro sinergico svolto da risorse interne della CISL: esperti di contrattazione, di ricerca e di informatica e di una modalità operativa che ha visto nelle categorie nazionali e nelle strutture regionali e territoriali lo snodo attraverso il quale assumere le informazioni sull'attività di contrattazione di 2° livello, effettuare l'analisi e realizzare il caricamento degli accordi aziendali e territoriali.

Oggi OCSEL è una realtà che conta una rete ampia di referenti territoriali coordinati da responsabili individuati dalle USR e Federazioni Nazionali e un numero considerevole di accordi, numero costantemente in crescita cosi come costantemente in crescita è la rete dei soggetti referenti. Obiettivo finale è quello di accrescere la rete in modo da arrivare quanto più vicino possibile a chi gestisce la contrattazione di secondo livello, in modo da intercettare il massimo numero possibile di accordi ed in tempi prossimi alla loro sottoscrizione.

A cadenza periodica, saranno elaborati dei Report sulla contrattazione di secondo livello contenenti una serie di valutazioni sull'andamento della contrattazione che saranno fondamentali per una verifica degli effetti del nuovo modello contrattuale e delle nuove regole

PROSSIMI EVENTI

Giu
28

28/06/2017 - 01/07/2017

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Lavoro, risale la cig. Trend occupazionale minato da incertezze

E’ quanto emerge dai dati diffusi oggi dall’Osservatorio sul precariato e sul ricorso alla cassa integrazione Petteni (Cisl): in prossima...

Siccità, oltre un miliardo di danni nei campi e negli allevamenti della penisola

Coldiretti: tra la provincia di Parma e quella di Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da conserva Made in Italy...

Garante, ora ripensare le regole degli scioperi nei servizi essenziali

Passarelli: sarebbe opportuno collegare il potere di proclamazione dello sciopero, nel settore dei servizi pubblici essenziali, al raggiungimento di parametri...

La Perla, lavoratori in sciopero vogliono risposte

Lavoratori preoccupati per l’assenza di dati certi su costi e fatturato, per i licenziamenti dell’ultimo periodo e per le...

Boom di evasori, l’Iva scoperta è salita del 300%

Nei primi cinque mesi del 2017 la Guardia di Finanza al 31 maggio scorso ha scoperto 3,5 miliardi di Iva...

CONQUISTE DEL LAVORO

Lavoro, risale la cig. Trend occupazionale minato da incertezze

E’ quanto emerge dai dati diffusi oggi dall’Osservatorio sul precariato e sul ricorso alla cassa integrazione Petteni (Cisl): in prossima...

Siccità, oltre un miliardo di danni nei campi e negli allevamenti della penisola

Coldiretti: tra la provincia di Parma e quella di Piacenza si coltiva 1/4 del pomodoro da conserva Made in Italy...

Garante, ora ripensare le regole degli scioperi nei servizi essenziali

Passarelli: sarebbe opportuno collegare il potere di proclamazione dello sciopero, nel settore dei servizi pubblici essenziali, al raggiungimento di parametri...

La Perla, lavoratori in sciopero vogliono risposte

Lavoratori preoccupati per l’assenza di dati certi su costi e fatturato, per i licenziamenti dell’ultimo periodo e per le...

Boom di evasori, l’Iva scoperta è salita del 300%

Nei primi cinque mesi del 2017 la Guardia di Finanza al 31 maggio scorso ha scoperto 3,5 miliardi di Iva...

CAF
INAS
Logo Edizioni Lavoro
Unipol

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.