• IlvaFurlan:

    Ilva
    Furlan: "Chiuderla significa mettere in ginocchio Taranto e perdere il ruolo strategico nella produzione di acciaio"

    Continua...

  • GovernoFurlan:

    Governo
    Furlan: "Gli Italiani non possono pagare a causa dell’incertezza politica. Serve un Esecutivo serio per affrontare i problemi del Paese"

    Continua...

  • Infortuni sul lavoroFurlan:

    Infortuni sul lavoro
    Furlan: "Dobbiamo fermare questa carneficina. La politica ponga
    il tema della sicurezza tra le priorità dell`azione di governo"

    Continua...

  • Osservatori

ULTIME NOTIZIE

Governo. Cisl: "Necessario ora e subito confronto su lavoro e occupazione"

Roma, 22 maggio 2018. "Ascolteremo dal nuovo Presidente del consiglio quello che sarà il programma del nuovo Governo. Noi abbiamo... continua

Sud. Sbarra: "Sembra eliminato da priorita' da risolvere"

Bari, 22 maggio 2018. "Pensiamo che questo contratto per il governo del paese sia debole e soprattutto lacunoso su alcuni... continua

Alitalia. Furlan: "Per il futuro della compagnia bisogna fare presto e soprattutto bene"

Roma, 22 maggio 2018. Su Alitalia "non c'e' dubbio che bisogna fare presto. In questi mesi i commissari hanno fatto... continua

Terziario. Mercatone uno: il Mise autorizza la cessione di 68 punti vendita del gruppo

Roma, 22 maggio 2018. Prosegue l'iter della vertenza che ha coinvolto i lavoratori di Mercatone Uno, il gruppo di vendita... continua

Chimici. Raffineria di Augusta: sindacati pronti all'inasprimento della mobilitazione

22 maggio 2018.  “Siamo pronti a un inasprimento della mobilitazione in mancanza di un serio confronto". Così  Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil... continua

Fisco. Furlan: "Dal Presidente del Senato Alberti  Casellati attenzione  e sensibita’ sulle proposte della Cisl su fisco, famiglie, lavoro" 

Roma,  21 maggio 2018.  La Segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan e’ stata ricevuta stasera dal Presidente del Senato Maria... continua

IN EVIDENZA

FOCUS

A PROPOSITO DI

  • "Sulla sicurezza sul lavoro occorre una mobilitazione del Paese", "Il Dubbio" del 18 maggio 2018

    furlanbis"Serve una mobilitazione sociale e civile di tutto i Paese. Ognuno deve fare la propria parte. Non basta solo indignarsi o denunciare l'inosservanza delle norme di legge, dei regolamenti e dei contratti. Il sindacato non farà sconti a nessuno finchè non avremo più sicurezza e rispetto per la vita in tutti i luoghi di lavoro a partire dall'Ilva dove sosteniamo la giusta protesta dei sindacati di categoria"

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

 
Consenso privacy

OCSEL - Osservatorio sulla Contrattazione di Secondo Livello

b_180_160_16777215_00_images_ocsel.png

L'accordo unitario sulle regole della contrattazione e sulla rappresentanza del 28 giugno c.a ha riaffermato l'importanza della contrattazione di secondo livello come fattore strategico per migliorare la competitività delle imprese e per dare maggiori opportunità salariali ai lavoratori attraverso il raggiungimento di obiettivi condivisi.

E' un'intuizione "antica" della CISL che già all'inizio degli anni 50 aveva colto la valenza della contrattazione articolata come strada privilegiata per dare risposte ai bisogni dei lavoratori e delle imprese.

Oggi la CISL mette a disposizione dei propri quadri, operatori e delegati nuovi strumenti per qualificare sempre di più un approccio consapevole e professionale alla contrattazione di secondo livello.

Oltre ai programmi di formazione per creare specialisti della contrattazione di secondo livello, viene istituito e aperto alla consultazione da parte di tutta l'organizzazione: l'Osservatorio nazionale sulla contrattazione di secondo livello della CISL: uno strumento articolato di inserimento/consultazione di accordi, una rete di conoscenza, di analisi, di ricerca e di comparazione di esperienze e di soluzioni contrattuali adottate nelle aziende e nel territorio.

La funzionalità e la duttilità dello strumento è tale da consentire ad ogni struttura e ad ogni livello, di fare ricerche, studi e comparazioni avendo a disposizione l'intero panorama nazionale della contrattazione di secondo livello. La funzione di ricerca consente comparazioni non solo per area, settore e cronologia ma per singoli temi contrattuali (oltre 100 voci).

L 'attuazione e la realizzazione del progetto è stato frutto di un lavoro sinergico svolto da risorse interne della CISL: esperti di contrattazione, di ricerca e di informatica e di una modalità operativa che ha visto nelle categorie nazionali e nelle strutture regionali e territoriali lo snodo attraverso il quale assumere le informazioni sull'attività di contrattazione di 2° livello, effettuare l'analisi e realizzare il caricamento degli accordi aziendali e territoriali.

Oggi OCSEL è una realtà che conta una rete ampia di referenti territoriali coordinati da responsabili individuati dalle USR e Federazioni Nazionali e un numero considerevole di accordi, numero costantemente in crescita cosi come costantemente in crescita è la rete dei soggetti referenti. Obiettivo finale è quello di accrescere la rete in modo da arrivare quanto più vicino possibile a chi gestisce la contrattazione di secondo livello, in modo da intercettare il massimo numero possibile di accordi ed in tempi prossimi alla loro sottoscrizione.

A cadenza periodica, saranno elaborati dei Report sulla contrattazione di secondo livello contenenti una serie di valutazioni sull'andamento della contrattazione che saranno fondamentali per una verifica degli effetti del nuovo modello contrattuale e delle nuove regole

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Alitalia, pressing Cisl: fare presto e bene

L’appello ribadito stamane dalla segretaria generale Annamaria Furlan al convegno della Fit sul futuro della ex compagnia di bandiera. Gubitosi:...

Porti, sabato prossimo incrociano le braccia 500 lavoratori siciliani

Sciopero regionale di 72 ore indetto dai sindacati di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, nell'ambito della vertenza sull'autoproduzione

Ilva e Alitalia, i dossier più scottanti sul tavolo del futuro governo

Oggi a Tarano incontro tra sindacati e 5Stelle sul futuro dell’acciaieria. Domani a Roma il futuro del trasporto aereo al...

Sos Caporalato, al via la nuova campagna della Fai Cisl

A due anni dalla approvazione della legge 199, ancora forte lo sfruttamento nell’agroalimentare.Il progetto sarà presentato mercoledì prossimo alla presenza...

Ferrovie, accordo Regione Sicilia-Trenitalia

Cisl e Fit:poste le basi per la costruzione di un sistema di trasporto integrato che colleghi col treno le province...

CONQUISTE DEL LAVORO

Alitalia, pressing Cisl: fare presto e bene

L’appello ribadito stamane dalla segretaria generale Annamaria Furlan al convegno della Fit sul futuro della ex compagnia di bandiera. Gubitosi:...

Porti, sabato prossimo incrociano le braccia 500 lavoratori siciliani

Sciopero regionale di 72 ore indetto dai sindacati di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, nell'ambito della vertenza sull'autoproduzione

Ilva e Alitalia, i dossier più scottanti sul tavolo del futuro governo

Oggi a Tarano incontro tra sindacati e 5Stelle sul futuro dell’acciaieria. Domani a Roma il futuro del trasporto aereo al...

Sos Caporalato, al via la nuova campagna della Fai Cisl

A due anni dalla approvazione della legge 199, ancora forte lo sfruttamento nell’agroalimentare.Il progetto sarà presentato mercoledì prossimo alla presenza...

Ferrovie, accordo Regione Sicilia-Trenitalia

Cisl e Fit:poste le basi per la costruzione di un sistema di trasporto integrato che colleghi col treno le province...

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.