• XVIII Congresso CislFurlan:

    XVIII Congresso Cisl
    Furlan: "Si apre la stagione del tempo opportuno per dare risposte ai bisogni dei lavoratori"

    Continua...

  • XVIII Congresso CislDal 28 giugno al 1 luglio, a Roma. Furlan lancia la sfida a politica ed imprese per un nuovo ruolo del sindacato

    XVIII Congresso Cisl
    Dal 28 giugno al 1 luglio, a Roma. Furlan lancia la sfida a politica ed imprese per un nuovo ruolo del sindacato

    Continua...

  • I delegati Cisl in udienza al Vaticano Papa Francesco:

    I delegati Cisl in udienza al Vaticano
    Papa Francesco: "Il sindacato è indispensabile"
    Furlan: "Giovani e lavoro al centro del nostro impegno per la persona"

    Continua...

  • Statali Al via trattativa all'Aran. Furlan:

    Statali
    Al via trattativa all'Aran. Furlan: "Giornata importante per i lavoratori pubblici. Ora il contratto"

    Continua...

  • Ius soli Anche la Cisl al “flash mob”al Pantheon per sollecitare l'approvazione della legge

    Ius soli
    Anche la Cisl al “flash mob”al Pantheon per sollecitare l'approvazione della legge

    Continua...

  • FiscoFurlan:

    Fisco
    Furlan: "Una riforma complessiva per rimettere al centro lavoro e crescita"

    Continua...

  • Notizie

IN EVIDENZA

FOCUS

  • Barometro Cisl n° 4: con la crisi cala anche l’indicatore della Coesione sociale

    barometroregionale.jpgIl nuovo Barometro della CISL presenta i dettagli regionali del benessere delle famiglie. La crisi ha portato ad un forte calo ovunque e, nonostante la ripresa, siamo ancora sotto il 2007. Riduzione particolarmente pesante per l’indicatore della Coesione sociale; coinvolte massicciamente le regioni del Sud (Sicilia, Campania, Calabria, Sardegna) già in fondo alla classifica; ma anche quelle del Nord e del Centro, come la Liguria, la Lombardia, l’Umbria, la Toscana, l’Emilia, la Val d’Aosta, il Veneto. Dal 2014 i maggiori progressi si sono avuti per gli indicatori del Lavoro.

A PROPOSITO DI

  • "Sulla prevenzione bisogna fare di più e tutti insieme", di Annamaria Furlan da "Il Corriere del Mezzogiorno" del 22 giugno 2017

    furlanbisLa Segretaria generale della Cisl scrive al Corriere del Mezzogiorno per esprime indignazione in merito alla vicenda dei braccianti agricoli di Brindisi costretti a lavorare 7 giorni su 7 anche per più di 16 ore al giorno. "E' importante che la magistratura e  le forze dell'ordine stiano 'colpendo' l'intermediazione illecita e lo sfruttamento invcivile (...) ma la repressione non basta. Occorre una vera svolta culturale, una più forte collaborazione tra le parti sociali e le istituzioni, verso obiettivi comuni che si chiamano prevenzione, legalità, diginità e qualità del lavoro"

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

AnimazioneBannerTesseramento

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

 
Consenso privacy

Whirlpool. Furlan (Cisl): "Fare tesoro di questo accordo innovativo"

Roma, 24 luglio 2015- "L'accordo siglato oggi tra il Governo, l' azienda ed i sindacati dei metalmeccanici per il rilancio in Italia della Whirlpool rappresenta certamente un modello di sviluppo e di investimenti che può essere esteso ad altri settori produttivi ed in tutte le aree del Paese, soprattutto a quelle del Mezzogiorno". E' quanto sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan. "Siamo naturalmente molto contenti della firma di questo accordo che dimostra come il confronto e la concertazione siano lo strumento indispensabile per garantire il mantenimento dell'occupazione e favorire il rilancio degli investimenti. Ci sono ancora vertenze aperte e siti industriali fermi da mesi dove tante lavoratrici e tanti lavoratori attendono una prospettiva di sviluppo e le giuste garanzie di occupazione. Dobbiamo fare tutti tesoro del clima positivo e delle novità importanti contenute nell'accordo Whirlpool che ha sancito il rilancio di questo settore produttivo. Nel nostro Paese si può e si deve investire in attività strategiche, puntando sull' innovazione, sulla ricerca e su uno sviluppo industriale equilibrato e sostenibile. Ma dobbiamo impegnarci tutti di più. Per questo la Cisl insiste sulla necessità di un vero patto sociale tra Governo, Regioni, parti sociali per selezionare, attraverso un nuova politica industriale, gli obiettivi ed i settori dove sono necessari nuovi investimenti e moderne infrastrutture, in modo da difendere l'occupazione e creare nuove opportunità di lavoro per i giovani. Questa deve diventare la priorità del Governo e delle parti sociali nei prossimi mesi". Ufficio Stampa Cisl

PROSSIMI EVENTI

Giu
28

28/06/2017 - 01/07/2017

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Confindustria: il Pil cresce ma il lavoro no

Il Centro Studi di Viale dell’Astronomia rivede al rialzo le stime di crescita del nostro Paese perquest’anno e per il...

Pubblico impiego, 9 anni di austerità possono bastare

Secondo una ricerca dei sindacati europei del settore, a causa della crisi, almeno 20 milioni di lavoratori, hanno dovuto subire...

Occupazione, ripresa c’è. Ma lontanti dai dati pre-crisi

Il tasso nel primo trimestre 2017 si attesta al 57%, recuperando oltre due punti percentuali rispetto al valore minimo del...

Slovacchia, aumenti salariali record alla Volkswagen

L’accordo, raggiunto al termine di sei giorni di sciopero, prevede un incremento del 14,1% sulle buste paga dei lavoratori. Le...

Elezioni comunali 2017, vince il modello Toti

Il centrodestra strappa Genova e L’Aquila al centrosinistra. Un sonoro schiaffo per il Pd e per Renzianche in chiave di...

CONQUISTE DEL LAVORO

Confindustria: il Pil cresce ma il lavoro no

Il Centro Studi di Viale dell’Astronomia rivede al rialzo le stime di crescita del nostro Paese perquest’anno e per il...

Pubblico impiego, 9 anni di austerità possono bastare

Secondo una ricerca dei sindacati europei del settore, a causa della crisi, almeno 20 milioni di lavoratori, hanno dovuto subire...

Occupazione, ripresa c’è. Ma lontanti dai dati pre-crisi

Il tasso nel primo trimestre 2017 si attesta al 57%, recuperando oltre due punti percentuali rispetto al valore minimo del...

Slovacchia, aumenti salariali record alla Volkswagen

L’accordo, raggiunto al termine di sei giorni di sciopero, prevede un incremento del 14,1% sulle buste paga dei lavoratori. Le...

Elezioni comunali 2017, vince il modello Toti

Il centrodestra strappa Genova e L’Aquila al centrosinistra. Un sonoro schiaffo per il Pd e per Renzianche in chiave di...

CAF
INAS
Logo Edizioni Lavoro
Unipol

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.