"L'unità va bene ma la Fiom divide". Intervista a Annamaria Furlan, "La Repubblica", 22 Giugno 2015

b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_furlan.jpg

 

 

"Dell'analisi della Camusso non condivido il fatto di attribuire alla politica la causa delle nostre divisioni. Per quel che riguarda la Cisl sono sempre state questioni squisitamente sindacali. Penso all'intesa separata con la Confindustria sul modello contrattuale nel 2009, al giudizio sul Jobs act, penso soprattutto allo sciopero generale proclamato dalla Cgil insieme alla Uil" una "decisione legittima" ma anche "indubbiamente un ostacolo in più. Il fulcro delle divisioni sono stati i metalmeccanici della Cgil. Quando Landini lancia l'idea della Coalizione sociale dà l'impressione di avere una concezione ancillare del sindacato rispetto alla politica. Mentre il sindacato deve stare sullo stesso piano della politica, questa è l'autonomia".

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (repubblica-intervista-furlan.pdf)repubblica-intervista-furlan.pdf400 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa