"Siamo pronti a parlare di flessibilità, ma il sindacato non difende i furbetti". Intervista di Annamaria Furlan a "Il Messaggero" del 30 gennaio 2017

 furlan La Cisl è "pronta a discutere di produttività e flessibilità". Raccogliendo l'appello lanciato da Romano Prodi per il rilancio del ruolo di un sindacato che sappia rinnovarsi, Annamaria Furlan chiede al governo Gentiloni di occuparsi nei prossimi mesi di crescita e lavoro, senza guardare troppo ai calcoli elettorali. (...) "Condivido l'analisi del presidente Prodi che è un grande conoscitore di questo Paese ed anche della storia del sindacalismo confederale. Dopo anni di primato della finanza vediamo che sono cresciute la diseguaglianza, la disoccupazione, la povertà. La necessità di tornare all'economia reale rimette al centro le parti sociali e il sindacato".

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (messaggero.pdf)messaggero.pdf340 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa