"Bando alla mentalità del NO. Danneggia capitale e lavoro" intervista ad Annamaria Furlan, 'Il Foglio' del 9 Dicembre 2017

furlanbis"L'atteggiamento di Emiliano e' sintomatico di una generale volonta' di opporsi allo sviluppo industriale, quello di dire 'No' purchessia senza valutare le conseguenze. Il caso Ilva e' emblematico di come si vivono i processi industriali e le questioni attinenti al lavoro: l'Italia non puo' fare a meno della siderurgia per i consumi interni, per il valore economico, per ulteriori 20 mila posti che andrebbero persi con un continuo stop&go che mette a rischio l'esistenza della fabbrica".

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (il-foglio-11dic2017.pdf)'Il Foglio'165 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa