Calendario:
Calendario Eventi
Data:
19/09/2018

Descrizione

“Salute, Diritti, lavoro, Sviluppo. L’Italia che vogliamo” : sarà questo lo slogan dell’ Assemblea-manifestazione nazionale che Cgil, Cisl, Uil hanno organizzato a Salerno il prossimo 19 settembre presso l’Auditorium Grand Hotel dalle ore 9 .00 alle 13,30, in occasione del quarantesimo anniversario della Riforma Sanitaria, approvata con la legge n. 833/1978. L’iniziativa, che vedrà gli interventi dei Segretari Generali di Usr e di Categoria dei settori Pubblico Impiego e Sanità, si concluderà con una tavola rotonda, moderata dal vicedirettore del Tg5, Giuseppe De Filippi, nella quale è prevista la partecipazione dei segretari generali di CGIL, CISL, UIL Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, del Ministro della Salute, Giulia Grillo e del Coordinatore Commissione Salute Conferenza delle Regioni e P.A., Antonio Saitta . La scelta di una città come Salerno, per un evento nazionale vuole essere un segnale per riportare al centro dell’attenzione le gravi condizioni dei servizi sanitari e socio-sanitari in troppe realtà del Mezzogiorno ed è la prima tappa di una Campagna di iniziative sindacali, in tutte le Regioni italiane, per il rilancio del nostro Servizio Sanitario Nazionale e per ristabilire che il diritto alla salute ed alle cure sia assicurato in modo uniforme in tutto il Paese, come prevedono la nostra Costituzione e la stessa Riforma sanitaria.

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa