Vicenza, porte aperte per tornare al lavoro

Vicenza - Con i suoi “tre volumi” la sede territoriale della Cisl di Vicenza si presenta immediatamente come un'eccellenza. Una costruzione moderna ed ecosostenibile, dotata di tutte le migliori tecnologie per il risparmio energetico e per annullare l’impatto ambientale, che non solo ospita tutte le federazioni territoriali ma ha un vero e proprio sportello aperto al pubblico per aiutare quotidianamente tutti coloro i quali si rivolgono a Caf, Inas, Sicet, Adiconsum, Ufficio Vertenze e Sportello Lavoro. “Il tasso di disoccupazione nella provincia di Vicenza è poco meno del 7% racconta Gianfranco Refosco, alla guida della Cisl vicentina dal 2011 ma negli ultimi anni la crisi ha messo a dura prova una realtà che finora non aveva problemi di occupazione.

Scarica l'articolo completo in PDF

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Vicenza-porte-aperte-per tornare-al-lavoro.pdf)Vicenza-porte-aperte-per tornare-al-lavoro.pdf1297 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa