Messina, sportello Anolf per fare comunità

Messina. Entrando qui, la diversità diventa ricchezza e gli operatori dell'Anolf di Messina, con il lavoro che effettuano ogni giorno, sconfiggono un mattoncino alla volta l'intolleranza e il razzismo.

Il ruolo fondamentale che Anolf svolge per la comunità messinese, non solo straniera, è testimoniato dalle presenze di immigrati nella provincia dello Stretto. Messina è, infatti, la terza provincia siciliana per numero di stranieri residenti (6916 nel 2015) e registra ogni anno un aumento anche del 16%. La comunità più numerosa è quella srilankese, seguita da quelle marocchina, cinese e romena.

In allegato l'articolo completo

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Messina_sportello_Anolf_per_fare_comunita.pdf)Messina_sportello_Anolf_per_fare_comunita.pdf2945 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa