Milano, 25 novembre 2015. I lavoratori della grande distribuzione organizzano una mobilitazione per il rinnovo del contratto nazionale

Milano, 25.11.15. A 23 mesi di distanza dalla scadenza, le trattative per il rinnovo del contratto nazionale per i lavoratori della Grande Distribuzione Organizzata sono in una fase di stallo. La posizione intransigente di Federdistribuzione, la quale avanza una serie di richieste improntate a togliere salario e diritti ai lavoratori, ha costretto i sindacati di categoria a prendere una dura posizione. Sono state indette a livello nazionale due giornate di sciopero: una si è svolta lo scorso 7 novembre e la prossima sarà effettuata il prossimo 19 dicembre. A livello milanese, per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle ragioni delle iniziative di lotta, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, UilTucs-Uil organizzano per venerdì 27 novembre un presidio presso la sede di Federdistribuzione, in via Albricci 8, a partire dalle ore 10. La situazione non è più tollerabile non si può aspettare oltre, il contratto nazionale deve essere rinnovato in tempi brevi per dare risposte normative ed economiche alle decine di miglia di lavoratrici e lavoratori che attendono da 2 anni.

Filcams-Cgil Milano - Fisascat-Cisl Milano - Uiltucs-Uil Milano

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa