Lecce, 25 novembre 2015. Cisl e Anolf promuovono una iniziativa su ”Immigrazione oltre l’emergenza: legalità, lavoro, servizi, integrazione”

Questo sarà questo il tema dell’incontro organizzato da Anolf (Associazione nazionale oltre le frontiere) e da Cisl di Lecce in collaborazione con Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) e le categorie Fai, Filca, Fisascat, Fnp Pensionati in programma per domani giovedì 26 Novembre alle ore 9 presso l’ex Seminario in piazza Duomo a Lecce. L’evento sarà occasione di confronto tra i soggetti istituzionali e non che si occupano del fenomeno immigrazione in Salento lo stesso sarà analizzato nei vari aspetti – con particolare riferimento alla dimensione lavorativa e sociale – con il supporto dei dati rivenienti dall’indagine condotta sul territorio da Anolf e Cisl di Lecce. L’apertura dei lavori sarà affidata a Walid El Wahab, presidente di Anolf Lecce, poi è prevista la presentazione dell’associazione da parte di Giulia Gianfagna, vice presidente Anolf. Prenderanno parte Antonio Nicolì, segretario generale Cisl Lecce, Ada Chirizzi, segretario territoriale Cisl Lecce, S.E. il Prefetto Claudio Palomba, Luigi Sbarra, segretario confederale Cisl, Salvatore Negro, assessore alle Politiche Sociali della Regione Puglia e Mohamed Saady, Presidente nazionale Anolf.

Ufficio Stampa Cisl Lecce

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa