Molise. Agroalimentare vertenza GAM: costruire iniziative per piano di rilancio settore e a sostegno lavoratori filiera

Campobasso, 01-02-2016. Si è tenuto oggi, primo febbraio 2016, presso la sede della Regione Molise, l'incontro tra le Organizzazioni nazionali e regionali, unitamente alle RSU di Fai, Flai e Uila, il presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura e l'amministratore unico della GAM, in merito alla vertenza della Gestione Agroalimentare Molisana.

La riunione nasce dalla necessità di fare chiarezza sulle strategie e le azioni da mettere in atto al fine di rilanciare la filiera avicola molisana e salvaguardarne i livelli occupazionali.

Gli strumenti ci sono tutti: decreto di riconoscimento dell'aria di crisi, il PSR e il decreto di omologa del concordato, emesso dal tribunale di Campobasso.

Durante l’incontro il Presidente della Regione Molise ha comunicato alla delegazione sindacale che entro fine febbraio si completerà la perimetrazione e la regolamentazione per l'accordo di programma da sottoporre al Mise, mentre entro fine marzo sarà redatto il bando per le manifestazioni d'interesse.

Le Organizzazioni sindacali, preso atto delle tempistiche necessarie, si danno appuntamento al Ministero, e successivamente alla Regione, per monitorare e costruire tutte le iniziative necessarie per un piano di rilancio del settore e a sostegno dei lavoratori della filiera, ai quali, in tempi rapidi, bisogna dare risposte concrete per garantire un futuro stabile a loro e alle loro famiglie.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa