Maserati. Fim Cisl Emilia Centrale: dopo Pasqua a Modena incontro con l’azienda

Modena, 17 marzo 2016. «Sul futuro dello stabilimento modenese della Maserati ne sapremo di più dopo l’incontro con l’azienda previsto a Modena il 4 o 5 aprile». Lo afferma il segretario generale della Fim Cisl Emilia Centrale Claudio Mattiello, per il quale la situazione di Maserati è condizionata da una flessione delle vendite sui mercati asiatici, cinese in particolare. Il lancio del Suv Levante, cui seguiranno la produzione dell’Alfieri e della nuova Gran Turismo, fa presumere che Fca intenda rafforzare la presenza del marchio Maserati. «Ieri a Torino – spiega Mattiello – le sigle che hanno firmato il contratto Fca, cioè Fim, Uilm, Fismic, Ugl metalmeccanici e quadri, hanno incontrato l’ad Sergio Marchionne. Si sta valutando la situazione al fine di completare il piano che prevede entro il 2018 il rientro in fabbrica di tutti i lavoratori in cassa integrazione e solidarietà. Dello stabilimento di Modena discuteremo sia a livello nazionale che locale – aggiunge il segretario dei metalmeccanici cislini - Nel frattempo, al fine di ridurre l’impatto momentaneo della cassa integrazione, a circa cinquanta persone verrà offerta l’opportunità di lavorare presso gli stabilimento Ferrari. Il nostro obiettivo – sottolinea Mattiello - rimane la piena occupazione, un obiettivo perseguito e ottenuto grazie agli accordi sindacali che, con determinazione, abbiamo sottoscritto e difeso in questi anni, perché crediamo in un sistema di relazioni e partecipazione sia in Fca che in Cnh Industrial. Vogliamo meno ammortizzatori sociali e più lavoro», conclude il segretario generale della Fim Cisl Emilia Centrale.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa