Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Basilicata. Al direttivo Fim Cisl si parlerà del rinnovo del CCNL

Potenza, 23 marzo 2016 – La difficile e finora infruttuosa trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici e la Marcia per il lavoro in programma a Potenza il 9 aprile saranno al centro del direttivo regionale della Fim Cisl che si terrà venerdì 25 marzo alle 10 nella sede del sindacato di Contrada Parasacchiello a San Nicola di Melfi, a poche centinaia di metri dallo stabilimento Fca. Dopo sei mesi di trattative e tredici incontri il negoziato contrattuale è impantanato sulla questione del salario, dove si registra un muro contro muro tra Federmeccanica e sindacati metalmeccanici, che dopo anni di incomprensioni tornano a marciare uniti. “L’unità per fare il contratto, per fare una sintesi e non una sommatoria di posizioni. Unità non difensiva, per guardare avanti”, ha spiegato nei giorni scorsi il segretario nazionale della Fim Cisl, Marco Bentivogli, in un'intervista all'Unità. E unitari saranno gli attivi regionali in programma nei prossimi giorni per riannodare intorno alla battaglia sul contratto nazionale i fili della coesione sindacale. Per i metalmeccanici di Puglia e Basilicata l'appuntamento è a Bari l'8 aprile. “La riunione affronterà il tema del contratto dei metalmeccanici”, spiega il leader della Fim lucana, Gerardo Evangelista, “Fim Fiom Uilm chiamano a raccolta tutta la categoria dei metalmeccanici a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale e per superare le insufficienze e le lungaggini delle controparti”. Tornando al direttivo regionale del 25 marzo a Melfi, si discuterà anche della Marcia per il lavoro, in programma a Potenza sabato 9 aprile, mobilitazione lanciata da Cgil Cisl Uil di Basilicata per sostenere il Manifesto per il lavoro lanciato alla fine dello scorso anno. “La Fim Cisl sarà presente con una propria delegazione – annuncia Evangelista – e inviterà iscritti e non, lavoratori e disoccupati, anziani e giovani, donne e uomini a partecipare e a sostenere la manifestazione”.

Stampa