Puglia/Basilicata. A Bari l’Attivo dei delegati di Fim, Fiom e Uilm: "Rinnoviamo il contratto"

1 Aprile 2016 - "Un Contratto collettivo nazionale di lavoro che garantisca il reale potere di acquisto del salario per tutti i metalmeccanici, che qualifichi le relazioni industriali, estenda la contrattazione di 2° livello su tutti gli aspetti che compongono la prestazione lavorativa, migliori le condizioni di lavoro, tuteli tutte le forme di lavoro e tutta l’occupazione, faccia ripartire gli investimenti e una nuova politica industriale: questo è il vero rinnovamento di cui c’è bisogno". È quanto chiedono a Federmeccanica e Assistal le organizzazioni sindacali di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil, a sei mesi dall’avvio del negoziato per il rinnovo della piattaforma contrattuale. Fim, Fiom e Uilm ritengono "importante la ripresa di un'iniziativa sindacale unitaria nei luoghi di lavoro, nel territorio, a livello nazionale, finalizzata alla definizione di un Contratto nazionale, per la salvaguardia dell'occupazione, il rilancio del sistema industriale e manifatturiero metalmeccanico, per una crescita della qualità della contrattazione collettiva e per il miglioramento delle condizioni di lavoro. In questa fase storica, ciò significa sviluppare il confronto tra diverse posizioni e ricercare una sintesi condivisa nella trattativa con Federmeccanica, anche valorizzando il ruolo e l'iniziativa delle Rsu e il rapporto democratico con tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori. È pertanto impegno comune assumere comportamenti corretti e coerenti ed impostare i rapporti, ad ogni livello, al massimo rispetto delle idee, delle persone, delle organizzazioni e della libertà di espressione sindacale. Fim, Fiom e Uilm, che già hanno proclamato 4 di sciopero per tutte le lavoratrici e i lavoratori a cui si applica il Ccnl Federmeccanica e Assistal, per mercoledì 20 aprile 2016, hanno definito un piano dettagliato di attivi regionali". In tal senso, si terrà venerdì 8 aprile a Bari, con inizio fissato per le ore 09,30, presso l’Auditorium Spazio 7 (entrata Monumentale) della Fiera del Levante, l’attivo dei delegati di Fim, Fiom e Uilm di Puglia e Basilicata, alla presenza dei tre segretari generali nazionali Marco Bentivogli (Fim-Cisl), Maurizio Landini (Fiom-Cgil) e Rocco Palombella (Uilm-Uil). Roma, 1 aprile 2016 FIM FIOM UILM Puglia e Basilicata

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa