Piemonte. La Cisl scuola lancia l'allarme sui tagli agli organici del personale amministrativo

Torino, 17 Giugno 2015 - Nelle scuole piemontesi si registra un nuovo allarme: il taglio dei posti al personale Ata.
Delle 2020 unità da cancellare in tutta Italia - previste dalla Legge di stabilità 2015 - circa 150 riguardano il Piemonte.
Le tabelle che circolano, se pur non ancora ufficiali, mettono in evidenza che il Ministero ha distribuito i posti tra le regioni sulla base di tagli lineari che penalizzano, in modo particolare, le scuole tra i 700 e i 1200 alunni.
"Se tale previsione fosse confermata - spiega il segretario regionale della Cisl Scuola, Maria Grazia Penna - si tratterebbe dell'ennesimo controsenso visto che nella nostra regione è stimata, nei prossimi anni, una crescita di circa 3000 alunni. Peraltro, il Piemonte è una delle regioni che ha provveduto e sta provvedendo al completamento della razionalizzazione delle scuole, chiudendo quelle troppo piccole o accorpandole, proprio in una logica di risparmio. Domani, giovedì 18 giugno, è in programma al Miur, a Roma, un incontro con i sindacati. In assenza di risposte adeguate, siamo pronti a mobilitarci".

Leggi anche:

Marche. Scuola: Risposte adeguate per gli Organici scolastici Marche. Scuola: Risposte adeguate per gli Organici scolastici
Marche, 20 ottobre 2017. A seguito delle note pubblicate nel sito dell’Ufficio Scolastico Regionale ed ai comunicati, rilasciati dalla Regione...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa