• A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil

    A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil
    "Parte la battaglia dei sindacati per il diritto ad una sanita’ piu’ efficiente ed universale”

    Continua...

  • Lavoro Cgil Cisl Uil a Di Maio:

    Lavoro
    Cgil Cisl Uil a Di Maio: "Occorre aprire un confronto urgente su emergenze mercato del lavoro". Sbarra: "Rafforzare ammortizzatori e politiche attive"

    Continua...

  • IlvaCisl:

    Ilva
    Cisl: "Una bella notizia i tanti si’ all’accordo. Ora l’azienda rispetti tutti i punti dell’intesa"

    Continua...

  • Manovra Furlan:

    Manovra
    Furlan: "Conte convochi i sindacati. Dialogare è un dovere"

    Continua...

  • SindacatoCisl:

    Sindacato
    Cisl: "Nessuna fuga degli iscritti. Nel triennio 2015-2017, gli associati Cisl cresciuti di oltre diecimila tra i lavoratori attivi"

    Continua...

  • Crollo GenovaFurlan:

    Crollo Genova
    Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Dell’Aringa. Furlan: "E’ una grave perdita per il mondo del lavoro"

18 settembre 2018 - "La scomparsa improvvisa di Carlo Dell’Aringa e’ un fatto che ci addolora molto. E’ una grave... continua

Lavoro. Sbarra: "Segnali positivi ma occupazione più fragile rispetto a 10 anni fa, vanno rafforzati ammortizzatori e politiche attive"

Roma, 18 settembre- "La nota congiunta Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal, conferma, per il secondo trimestre 2018... continua

Industria. Colombini: "Calo fatturato dovuto a mancanza di fiducia di famiglie ed imprese"

Roma, 18 settembre 2018 - "Il calo del fatturato dell'industria, come rilevato oggi dall'Istat, è dovuto di certo soprattutto alla... continua

Scuola. Furlan: "Grazie al Presidente Mattarella per aver ricordato il ruolo ed  i sacrifici degli insegnanti"

17 settembre 2018 -  “Ha ragione il Presidente della Repubblica, Mattarella: la scuola è il fondamento del futuro del nostro... continua

Migranti. Cgil, Cisl, Uil chiedono che sia garantito il diritto di difesa per i pescatori tunisini

Roma, 17 settembre 2018 - "Cgil, Cisl, Uil di fronte al procedimento giudiziario nei confronti dei pescatori tunisini, arrestati la... continua

Labor TV

Intervista ad Annamaria Furlan ospite di Coffee Break su La7

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Condivisibile l'ipotesi di quota 100 ma è allarme per le donne del Sud", Intervista ad Annamaria Furlan, 'Il Mattino' del 19 Settembre 2018 ,

    Furlan2018Quota cento con 62 anni di età o il canale dei 41 anni di contributi è una buona ipotesi di discussione. Ma sulle pensioni non bisogna fare lo stesso errore del Governo Monti. Bisogna aprire un confronto serio, altrimenti si fanno solo pasticci. Penso per esempio alle donne, soprattutto quelle del Sud, che rischiano di essere penalizzate perché la loro carriera è spesso discontinua e non permette di sommare la contribuzione all'età anagrafica. Molte di loro rischierebbero di uscire solo con il pensionamento di vecchiaia a 67 anni. Anche altre categorie corrono questo rischio. Ecco perché chiediamo al Governo di fermarsi e di discutere con il sindacato che conosce bene la portata di questi problemi. I costi della pensione di cittadinanza? Se il tema è alzare le pensioni più basse noi siamo d'accordo ma credo che per questo intervento la solidarietà vada chiesta a tutti, alla fiscalità in generale e non necessariamente solo ai pensionati.  Poi ci sono i giovani e con il precedente governo avevamo concordato di aprire un confronto sul sistema attuale per arrivare ad una pensione di garanzia. Speriamo di riaprire una discussione anche su questo tema. 

FOCUS

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Sanità. Taranto: Riqualificazione strutture sanitarie pubbliche e private per una Sanità a portata di tutti

Taranto, 22 aprile 2016. In tema di sanità pugliese, il succedersi spesso vorticoso di problematiche anche di rilevanza nazionale, con cui è istituzionalmente costretta a misurarsi la Regione, non cancella la complessità delle questioni poste a quest’ultima dal sindacato ma ancora in attesa di risposte. Risposte che, evidentemente, possano tradurre in atti concreti e coerenti almeno quelle analisi condivise al tavolo della concertazione, a cominciare per esempio da come far fronte e limitare l’eccessiva mobilità dei pugliesi e, in particolare, dei brindisini in altre Regioni. E’ stata forse elaborata, siamo a chiederci, una seria analisi su tale fenomeno che, come è noto, spazia tra la maggiore spesa pubblica e le ragioni inconfessate per cui i nostri concittadini si sentono come costretti a recarsi altrove, quasi che solo altrove trovino oggettive condizioni di buona cura e di conseguenti attese di vita connesse, appunto, alla qualità di prestazioni specialistiche e di eccellenza sia diagnostiche che chirurgiche o terapeutiche? A nostro giudizio, dunque, riqualificare e sviluppare, oltreché riordinare, partendo dalle strutture sanitarie pubbliche fino alle private, costituirebbe il vero nuovo inizio di una sanità assicurata anche in Puglia agli stessi pugliesi; e, più in particolare, per quanto riguarda il territorio brindisino ciò si dovrebbe immediatamente tradurre in dotazione di reali posti letto, di strutture efficienti, specializzate e attrezzate, di personale medico e paramedico necessari ad assicurare i livelli di cura e di assistenza attesi, in rapporto alle concrete esigenze del territorio che, come più volte dichiarato, risulta essere il più penalizzato dal Piano di riordino ospedaliero elaborato dalla Regione. La specificità della nostra area, poi, imporrebbe decisioni in tempi brevi anche sui temi della prevenzione e del controllo delle condizioni ambientali per i connessi rischi sanitari, in quanto Brindisi dichiarata da tempo area Sin. Perciò, ci domandiamo ancora: a quando la completa e reale funzionalità al Centro Ambiente e Salute, già istituito a Taranto, perché ne possano fruire anche i territori di Brindisi e di Lecce? La legislazione nazionale e regionale, va ancora tenuto in conto, impone di operare per la corretta attuazione dell’integrazione socio-sanitaria che, però, è ancora scarsamente praticata nella nostra realtà locale, dove non risultano pienamente attivati ruolo e funzionalità dei Distretti socio-sanitari. Qual è l’opinione al riguardo della Regione e, anche in tal caso, come intende procedere? Non per ultimo, per quanto attiene al progetto di chiusura e riconversione degli ospedali ricadenti nel territorio, la Regione assicuri la contestualità tra attivazione dei nuovi ospedali previsti nel Sud barese e a Taranto e la riconversione dell’ospedale di Umberto I di Fasano, evitando accelerazioni improprie o, ancor peggio, colpi di mano... a sorpresa! Nel frattempo, confidiamo in una convocazione urgente da parte del Presidente Emiliano alle segreterie regionali confederali, per la costituzione di una cabina di regia operativa e specifica così come richiesto dalle stesse segreterie il 12 aprile u.s., per affrontare ed individuare soluzioni equilibrate sull’intero territorio pugliese. Reiteriamo, a tal fine, le nostre sollecitazioni alla Politica, agli Enti Locali ed tutte le Associazioni di categoria, ai vari livelli, perché facciano squadra ed inducano a scelte definitive di riordino, di emanazione regionale. L’ultimo Piano, però, non sia più ispirato, come lo è oggi, a mere logiche ragionieristiche ed a scelte squilibrate tra territori ma, al contrario, corrisponda grazie alla concertazione sociale e all’ascolto delle comunità territoriali, ai bisogni presenti e futuri dei pugliesi e dei nostri concittadini in particolare, già penalizzati da Piani regionali decisi nelle passate gestioni.

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

CONQUISTE DEL LAVORO

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa