Toscana. Morti sul lavoro, Firenze provincia toscana più colpita: giovedì 28 aprile Assemblea Rls Cgil Cisl Uil Firenze sul tema

Morti sul lavoro, Firenze provincia toscana più colpita: giovedì 28 aprile Assemblea Rls Cgil-Cisl-Uil (ore 9,30, Auditorium Cisl via Dei 2/a) per illustrare numeri e proposte. Saranno presenti i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil di Firenze Paola Galgani, Roberto Pistonina e Francesca Cantini Firenze, 26-4-2016 - Firenze nel 2015 è stata la provincia toscana più colpita da incidenti mortali sul lavoro.

Nel primo trimestre del 2016 le morti sul lavoro in Toscana, escluse quelle in itinere con o senza mezzo di trasporto, sono state 11 e 3 di queste sono avvenute nella provincia di Firenze. E giovedì 28 aprile, nella Giornata mondiale per la Sicurezza sul lavoro, si terrà l'assemblea degli Rls (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza) di Cgil-Cisl-Uil di Firenze e provincia: appuntamento dalle ore 9 presso l'Auditorium Cisl di via Benedetto Dei 2/a a Firenze. Nel corso della mattinata è previsto un briefing con i giornalisti alle 11,30 (per illustrare alcuni dati sulla sicurezza sul lavoro, analizzare la situazione e avanzare proposte agli Enti).

Saranno presenti all'assemblea i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil di Firenze Paola Galgani, Roberto Pistonina e Francesca Cantini Ufficio Stampa Cgil Cisl Uil Toscana e Firenze

Leggi anche:

Toscana. Sindacati: Toscana. Sindacati: "Richiesta di maggiore sicurezza sul lavoro"
Firenze, 26 ottobre 2017 - Svolto oggi l'incontro con il Prefetto richiesto nelle scorse settimane da Cgil, Cisl e Uil Firenze a seguito dell'ennesimo...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa