Comune. Terrinoni (Cisl Roma): bene la proposta ProDemos, ma si apra il confronto con le parti sociali

Roma, 5 maggio 2016. “Apprendiamo oggi da alcuni quotidiani nazionali di una proposta, presentata ieri dall’associazione ProDemos e dal sottosegretario di Stato Angelo Rughetti che, sostanzialmente, finanzierebbe parte del passivo della gestione commissariale con un’anticipazione di liquidità da parte del Tesoro: una mossa che, consentendo un risparmio di 2,6 miliardi di interessi, aprirebbe nuovi scenari a vantaggio delle famiglie e dei contribuenti romani. Un piano per una sostanziale ristrutturazione del debito che, seppure sembra andare nella giusta direzione, andrebbe approfondito in tutte le sue sfaccettature, articolazioni e conseguenze aprendo con le parti sociali, immediatamente, il confronto”. Così, in una nota, Paolo Terrinoni, segretario generale della Cisl di Roma. “Da diverso tempo, infatti, lamentiamo che le tasse a Roma a carico di famiglie, lavoratori e pensionati sono insostenibili. E questo per colpa di una cattiva gestione dei decenni precedenti. Per questo motivo, quindi, leggendo della possibilità concreta di poter gestire diversamente il debito commissariale-monstre che pesa fortemente sui romani, e che rischia di strangolare la città per i prossimi decenni a venire, invitiamo chi di competenza a promuovere il confronto con le parti sociali, a partire proprio dal sindacato confederale per decidere, in maniera concertata, come e dove destinare i risparmi realizzati. Non è di secondaria importanza, infatti, poter decidere di abbassare l’Irpef ai romani e, contestualmente, poter investire maggiori risorse nei servizi sociali, nelle scuole, nelle strade e nella sicurezza” conclude la nota.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa