Toscana. Firenze, tasse, tasse e ancora tasse !

Firenze, 1 Luglio 2015 - Ancora tasse. La città metropolitana di Firenze ha deciso di aumentare le tasse di propria competenza per complessivi 9 milioni, tra aumento dell'addizionale Rc auto e sovrattassa sui rifiuti. 9 milioni che usciranno dalle tasche dei già tartassati cittadini della ex Provincia di Firenze.
Non possiamo accettare che ancora una volta si aggiungano tasse locali a quelle nazionali, disattendendo una precisa norma di legge, quella sul federalismo fiscale, che prevede la 'sostituzione' fra imposte locali e nazionali e non la somma di tasse a tasse.
E' inaccettabile che per coprire il taglio dei trasferimenti da parte dello Stato si aumentino ancora le tasse locali, pagate per oltre il 90% da lavoratori dipendenti e pensionati.
A sentire loro, tutti hanno ragione: ha ragione lo Stato che deve far quadrare i conti; hanno ragione gli enti locali che devono erogare i servizi. Ma non è possibile che il conto di queste 'ragioni' venga presentato sempre ai soliti noti.
E' l'ora di una riforma complessiva e definitiva del fisco in Italia, facendo pagare meno a chi è spremuto e andando a colpire evasione e grandi ricchezze. Ufficio stampa Cisl Toscana

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa