• A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil

    A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil
    "Parte la battaglia dei sindacati per il diritto ad una sanita’ piu’ efficiente ed universale”

    Continua...

  • Lavoro Cgil Cisl Uil a Di Maio:

    Lavoro
    Cgil Cisl Uil a Di Maio: "Occorre aprire un confronto urgente su emergenze mercato del lavoro". Sbarra: "Rafforzare ammortizzatori e politiche attive"

    Continua...

  • IlvaCisl:

    Ilva
    Cisl: "Una bella notizia i tanti si’ all’accordo. Ora l’azienda rispetti tutti i punti dell’intesa"

    Continua...

  • Manovra Furlan:

    Manovra
    Furlan: "Conte convochi i sindacati. Dialogare è un dovere"

    Continua...

  • SindacatoCisl:

    Sindacato
    Cisl: "Nessuna fuga degli iscritti. Nel triennio 2015-2017, gli associati Cisl cresciuti di oltre diecimila tra i lavoratori attivi"

    Continua...

  • Crollo GenovaFurlan:

    Crollo Genova
    Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Dell’Aringa. Furlan: "E’ una grave perdita per il mondo del lavoro"

18 settembre 2018 - "La scomparsa improvvisa di Carlo Dell’Aringa e’ un fatto che ci addolora molto. E’ una grave... continua

Lavoro. Sbarra: "Segnali positivi ma occupazione più fragile rispetto a 10 anni fa, vanno rafforzati ammortizzatori e politiche attive"

Roma, 18 settembre- "La nota congiunta Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal, conferma, per il secondo trimestre 2018... continua

Industria. Colombini: "Calo fatturato dovuto a mancanza di fiducia di famiglie ed imprese"

Roma, 18 settembre 2018 - "Il calo del fatturato dell'industria, come rilevato oggi dall'Istat, è dovuto di certo soprattutto alla... continua

Scuola. Furlan: "Grazie al Presidente Mattarella per aver ricordato il ruolo ed  i sacrifici degli insegnanti"

17 settembre 2018 -  “Ha ragione il Presidente della Repubblica, Mattarella: la scuola è il fondamento del futuro del nostro... continua

Migranti. Cgil, Cisl, Uil chiedono che sia garantito il diritto di difesa per i pescatori tunisini

Roma, 17 settembre 2018 - "Cgil, Cisl, Uil di fronte al procedimento giudiziario nei confronti dei pescatori tunisini, arrestati la... continua

Labor TV

Intervista ad Annamaria Furlan ospite di Coffee Break su La7

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Condivisibile l'ipotesi di quota 100 ma è allarme per le donne del Sud", Intervista ad Annamaria Furlan, 'Il Mattino' del 19 Settembre 2018 ,

    Furlan2018Quota cento con 62 anni di età o il canale dei 41 anni di contributi è una buona ipotesi di discussione. Ma sulle pensioni non bisogna fare lo stesso errore del Governo Monti. Bisogna aprire un confronto serio, altrimenti si fanno solo pasticci. Penso per esempio alle donne, soprattutto quelle del Sud, che rischiano di essere penalizzate perché la loro carriera è spesso discontinua e non permette di sommare la contribuzione all'età anagrafica. Molte di loro rischierebbero di uscire solo con il pensionamento di vecchiaia a 67 anni. Anche altre categorie corrono questo rischio. Ecco perché chiediamo al Governo di fermarsi e di discutere con il sindacato che conosce bene la portata di questi problemi. I costi della pensione di cittadinanza? Se il tema è alzare le pensioni più basse noi siamo d'accordo ma credo che per questo intervento la solidarietà vada chiesta a tutti, alla fiscalità in generale e non necessariamente solo ai pensionati.  Poi ci sono i giovani e con il precedente governo avevamo concordato di aprire un confronto sul sistema attuale per arrivare ad una pensione di garanzia. Speriamo di riaprire una discussione anche su questo tema. 

FOCUS

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Trasporto ferroviario. Cisl e Fit Toscana: “Tav: o tunnel e Foster, oppure via l’alta velocità da Santa Maria Novella. Non si pensi a una colata di cemento”

Firenze, 19 luglio 2016. “Per risolvere i problemi del trasporto ferroviario locale non ci sono alternative: o si rispettano gli impegni presi, con la realizzazione del tunnel e della stazione Foster, oppure i treni ad alta velocità non debbono più fermare a Santa Maria Novella.” A dirlo sono il segretario generale aggiunto della Cisl Toscana, Ciro Recce e il segretario generale della Fit-Cisl toscana, Stefano Boni, che intervengono con una nota sul dibattito riapertosi sul nodo fiorentino dell’alta velocità, cercando di fare chiarezza sulle tante affermazioni, anche imprecise, fatte nelle ultime due settimane. A cominciare dalle “nuove tecnologie” che permetterebbero di far circolare sugli stessi binari treni locali e ad alta velocità. “Gli investimenti di cui tanto si parla, che le Ferrovie stanno facendo in nuova tecnologia sul nodo ferroviario di Firenze, circa 80 milioni di euro – spiegano Recce e Boni - consistono nel ricomprendere tutte le funzioni della circolazione, nella stazione di Firenze Campo Marte, permettendo ai treni una migliore performance sia in puntualità che in velocità. E’ d'obbligo però sottolineare che non siamo su tratte rettilinee con velocità costanti e, sopratutto, che abbiamo a che fare con treni diversi (regionali e interregionali, AV, Intercity, merci) tutti con caratteristiche specifiche che in qualche maniera non permettono di rispettare i tempi previsti sulla carta.” Pertanto “non si risolve il problema della strettoia fra le stazioni di Rifredi e SMN, né quello delle precedenze fra Campo Marte e SMN”. Ed è “assolutamente da scartare l’eventuale proposta delle FS di creare la stazione AV a Campo Marte o a Rifredi per poi comunque far arrivare, o tutti o in parte, i treni a Firenze Smn. Questo penalizzerebbe ancora una volta i treni regionali.” Alla luce di queste considerazioni e del fatto che “liberare i binari di superficie per il trasporto locale è un obiettivo primario e irrinunciabile”, se si sceglie di non fare più il tunnel e la nuova stazione sotterranea, bisogna trovare un’altra collocazione per la fermata dell’alta velocità a Firenze, che non sia SMN: “Solo così infatti – spiegano Recce e Boni - sarà possibile uno sviluppo sostenibile del trasporto pubblico locale su ferro e la stazione di Firenze Santa Maria Novella potrà diventare il centro per la mobilità territoriale nella Regione, tenendo conto anche delle linee tranviarie che si stanno costruendo. Le Istituzioni se decidono di seguire le FS in queste nuove proposte, devono individuare anche la soluzione per portare i viaggiatori AV a Firenze dalla stazione individuata, per dare loro l’opportunità di prendere i treni regionali per le città della Toscana.” “Rimane il fatto – considera ancora la Cisl - delle responsabilità rispetto alle centinaia di milioni di euro spesi, agli sfratti eseguiti, alla realizzazione di alcune opere propedeutiche alla stazione Foster e altrimenti inutili, senza contare le penali milionarie da pagare alla ditta vincitrice dell’appalto. Chi si fa carico di questo enorme spreco di denaro pubblico? Come verrà gestito lo scavo della stazione Foster ormai realizzato?” E proprio in quest’ottica Recce e Boni lanciano un monito chiaro: “Noi diciamo NO ad una mega speculazione edilizia con negozi, appartamenti e altro nel cuore della città proprio dove oggi c’è lo scavo Foster.” Rimettere in sicurezza la falda acquifera nel suo corso originale e ricoprire il tutto attrezzando poi l’area a verde pubblico. Questa per noi, in questo caso, è la sola soluzione percorribile; nessuno capirebbe il perché del no al tunnel e il si ad enormi colate di cemento nel cuore della città.”

Leggi anche:

Toscana. Cisl: Toscana. Cisl: "Dopo lo sblocco terre di scavo, subito lavori Alta Velocità a Firenze"
Toscana, 21 dicembre 2017. “Sembra essersi sbloccata l’annosa questione dello smaltimento delle terre di scavo per la realizzazione del nodo...

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

CONQUISTE DEL LAVORO

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa