Emilia Romagna. Infortuni in edilizia, non piu' in rianimazione il dipendente della Mario Neri Spa. La Cisl chiede chiarimenti su incidente

27 Luglio 2016 - L’uomo, che era stato colpito dalla forca di un sollevatore Manitou, è uscito dalla prognosi riservata.  L'infortunio era avvenuto e della Mario Neri spa il 18 luglio ha subito questo grave infortunio sul lavoro in un cantiere edile a Mortizzuolo di Mirandola. L’uomo, che era stato colpito dalla forca di un sollevatore Manitou, è uscito dalla prognosi riservata. Intervenendo sull’episodio, il sindacato degli edili Filca Cisl Emilia Centrale sottolinea che il sollevatore, che è un mezzo molto ingombrante, era stato da poco assegnato al cantiere in sostituzione di una gru che fino a quel momento aveva normalmente movimentato materiali e attrezzature. "Auspichiamo che gli organi preposti alla vigilanza e controlli possano fare al più presto chiarezza sull'accaduto affinché emergano eventuali responsabilità – afferma l’operatore della Filca Cisl Emilia Centrale Marco Suffritti – Ci riferiamo, in particolare, alla qualificazione della manovalanza impiegata e alle scelte organizzative effettuate in quel cantiere. Occorre evitare in futuro il ripetersi di episodi così gravi e che si espongano a pericoli i lavoratori impegnati in attività complesse e rischiose come i cantieri edili".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa