Toscana. GE Oil&Gas, Fim: bene gli investimenti, ma non dimentichi le relazioni industriali

Firenze, 27 ottobre 2016. Bene che General Electric investa in Italia, ma coinvolga di più i sindacati visto che parte delle risorse derivano da un accordo sindacale e non dimentichi i 230 lavoratori della Alstom di Sesto San Giovanni. E’ il richiamo che il coordinatore nazionale Fim-Cisl per il gruppo GE Oil&Gas-Nuovo Pignone, Alessandro Beccastrini, rivolge alla multinazionale statunitense. “Ci fa piacere – dice Beccastrini - che l’iter per arrivare al nuovo investimento del progetto ‘Giano’ di GE Oil&Gas, che coinvolge Toscana e Piemonte, vada avanti. Ci piacerebbe però non doverlo sapere dalle dichiarazioni del Presidente della Toscana, Enrico Rossi, ma dalla stessa azienda a cui chiediamo di informare sull’avanzamento del progetto anche i sindacati, visto oltr3etutto che una parte delle risorse ad esso destinate derivano da precedenti accordi sindacali, in virtù dei quali GE beneficia di risparmi fiscali.” “All’azienda – continua Beccastrini – chiediamo anche più attenzione per i 230 lavoratori della Alstom Energia di Sesto San Giovanni (Milano): dopo averla acquisita 18 mesi fa, GE ha deciso, unilateralmente e senza cercare alcun accordo con i sindacati, la chiusura del sito. 90 lettere di licenziamento sono già arrivate e c’è il concreto timore che questa sia la sorte prevista anche per gli altri.”

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa