Marche. Agroalimentare, la Fai Cisl si impone allo stabilimento Sabelli di Ascoli Piceno

Roma, 15 Dicembre 2016 - La Fai s'impone allo stabilimento Sabelli di Ascoli Piceno, impresa dell'industria alimentare che opera nel settore lattiero caseario e impiega 183 lavoratori. Netta vittoria della Federazione agroindustriale della Cisl alle consultazioni per eleggere le Rsu di sito: le votazioni hanno visto il sindacato di via Tevere esprimere due delegati su quattro. A Flai Cgil e Uila Uil un delegato ciascuno. Il sindacato cislino si aggiudica 74 voti, contro i 34 della Uila e i 30 della Flai, conquistando la maggioranza dei seggi in un contesto aziendale in grande espansione, protagonista negli ultimi mesi di importanti acquisizioni a livello nazionale.

Grande la soddisfazione di Gabriele Monaldi, della segreteria Fai Cisl Marche: "Davvero una grande vittoria in un'azienda d'eccellenza di strategica importanza per il territorio, anche in termini di indotto e di filiera. Il risultato ci pone in cima a parecchie lunghezze Flai e Uila, con un consenso più che raddoppiato rispetto all'ultima tornata elettorale. Grazie ai nostri iscritti e ai nostri delegati per l'eccezionale impegno profuso e in bocca al lupo ai due eletti, Marco Carlini e Vittorio Girolami, che sapranno soddisfare le aspettative dei lavoratori operando con la consueta passione, responsabilità e caparbietà". Vive congratulazioni anche da Attilio Cornelli, segretario nazionale Fai Cisl: "La bella affermazione alla Sabelli di Ascoli conferma il valore di una squadra di delegati, iscritti e militanti sindacalisti che opera ogni giorno sul sito per dare risposte tangibili, competenti, capaci di migliorare le condizioni dei dipendenti. E i risultati si vedono. Grazie di cuore a quanti hanno contribuito a questa vittoria e un grande augurio di buon lavoro ai nostri delegati".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.